IBIS, Stellantis e Saft presentano una batteria efficiente e intelligente

267 0
267 0

IBIS, acronimo di Intelligent Battery Integrated System, è realtà dopo quattro anni di progetti.

Venticinque tra ingegneri e ricercatori del CNRS (Centro nazionale di ricerca scientifica francese), di Stellantis e di Saft hanno realizzato il prototipo di una batteria di accumulo di energia che integra le funzioni di inverter e caricatore.

L’integrazione di queste funzioni rende la batteria più efficiente, il che si traduce in una maggiore autonomia per i veicoli BEV, e al tempo stesso più affidabile e meno costosa. Inoltre, ciò consente di liberare spazio all’interno del veicolo.

IBIS, le parole di dichiarato Ned Curic, Chief Engineering & Technology Officer di Stellantis:

Il nostro viaggio verso l’elettrificazione è alimentato dalle eccellenze dell’innovazione e della ricerca che utilizzano le tecnologie più avanzate per soddisfare le reali esigenze degli acquirenti di veicoli elettrici in termini di autonomia, abitabilità e accessibilità, riducendo al tempo stesso l’impatto ambientale grazie a una maggiore efficienza. Questo rivoluzionario sistema di batterie potrebbe rappresentare un passo decisivo nell’impegno di Stellantis a fornire tecnologie utili, di facile utilizzo e avanzate per tutti.

IBIS, Stellantis presenta una batteria più efficiente

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 21 Luglio 2023