Ducati Hypermotard 698 Mono, supermotard stradale

504 0
504 0

Ducati Hypermotard 698 Mono è la nuova supermotard stradale della Casa di Borgo Panigale, votata al massimo divertimento e dotata del nuovo motore Superquadro Mono, il più avanzato della sua categoria.

Il monocilindrico ha numeri da primato, grazie alla potenza massima di 77,5 cavalli e i 10.250 giri di rotazione massima. Sono i nuovi riferimenti per la categoria.

Ducati Hypermotard 698 Mono - 10

Il propulsore deriva dal bicilindrico della 1299 Panigale, dal quale eredita il pistone da 116 mm di alesaggio, la camera di combustione, le valvole di aspirazione in titanio e di scarico in acciaio e la distribuzione Desmodromica, la stessa soluzione che Ducati utilizza in MotoGP.

Il pacchetto elettronico, permette ai meno preparati di apprendere e destreggiarsi come un pilota da Supermotard, supportati dall’ABS Cornering che per questa moto vanta settaggi appositamente sviluppati per gestire la “guida di traverso” in pista.

Ducati Hypermotard 698 Mono è compatta e leggera

La massa è di 151 kg di peso in ordine di marcia senza carburante. Un risultato ottenuto grazie a scelte come il telaio a traliccio a sezione e spessori differenziati del peso di soli 7,2 kg, capace di unire robustezza a rigidità e leggerezza, ai cerchi fusi (-0,5 kg rispetto ad analoghe ruote a raggi), ai dischi freno con flangia in alluminio (-17% rispetto a un’unità in acciaio) e alla leggera forcella Marzocchi, completamente regolabile e dotata di registri esterni, con steli rovesciati e foderi in alluminio da 45 mm, del peso di soli 8,1 kg.

Ducati Hypermotard 698 Mono sarà disponibile nelle concessionarie della rete Ducati a partire da gennaio 2024 nel classico Ducati Red con telaio verniciato a polvere, oppure nella versione RVE con grafica dedicata, telaio nero e quickshifter DQS di serie.

Per i piloti più giovani, in possesso di patente A2, Ducati offre la versione con potenza limitata a 35 kW. In questa versione il Superquadro Mono eroga 43,5 CV a 6.250 giri..

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 6 Novembre 2023

In questo articolo