Destination Porsche a Torino, la rivoluzione della concessionaria

211 0
211 0

di Luca Talotta

L’8 maggio 2024 ha segnato un momento significativo per gli appassionati di automobili e per la città di Torino, con l’inaugurazione di Destination Porsche, una rivoluzione nello spazio espositivo e di ritrovo dedicato al prestigioso Marchio di Stoccarda.

Questa trasformazione del Centro Porsche Torino in uno spazio multifunzionale si inserisce in un più ampio contesto di evoluzione del concetto di showroom, proponendo un luogo dove la cultura automobilistica incontra la socialità e il business.

Il nuovo spazio, situato in Strada della Pronda 52/88, non è soltanto un cambio di localizzazione, ma un vero e proprio salto qualitativo nell’interpretazione di cosa possa essere un centro automobilistico. L’architettura del Destination Porsche si ispira direttamente ai più moderni canoni di design di Stoccarda, con una facciata che evoca le linee della celebre Porsche 911 e interni che trasudano modernità e innovazione.

Nel rinnovato spazio, il design e la funzionalità si fondono per creare un ambiente che è allo stesso tempo un luogo di esposizione, un punto di ritrovo e un centro di eventi. Al centro del Destination Porsche c’è la “Porscheplatz”, un’area lounge progettata per essere il cuore pulsante del centro, dove visitatori e clienti possono rilassarsi, lavorare o partecipare a eventi esclusivi. Quest’area rappresenta il nuovo modo di concepire il legame tra cliente e marca, enfatizzando l’esperienza complessiva oltre alla semplice vendita di automobili.

Riconfermando l’impegno di Porsche verso la sostenibilità, il centro di Torino punta a ottenere la certificazione LEEDv4 ID+C Platinum, che lo collocherebbe tra gli edifici più sostenibili a livello globale. Questo non solo dimostra l’attenzione del marchio verso l’ambiente ma anche la volontà di essere pionieri nella creazione di spazi lavorativi e pubblici eco-compatibili.

Destination Porsche Torino

Destination Porsche, una nuova filosofia

Oltre alla vendita di automobili, Destination Porsche si propone come un luogo di cultura e di vita sociale. “La trasformazione in Destination Porsche riflette il nostro desiderio di integrare pienamente il marchio nella vita culturale e quotidiana della città”, afferma Davide Sperlecchi, Direttore del Centro Porsche Torino.

Con eventi che spaziano dall’arte al benessere, dalla tecnologia allo sport, il centro si trasforma in un luogo di incontro per appassionati e non, mirando a diventare un punto di riferimento nella vita sociale di Torino.

Il Centro Porsche di Torino, con la sua storia che affonda le radici nel lontano 2001, continua a essere un simbolo di passione e tradizione. Con la riapertura come Destination Porsche, il centro offre ora un’area di oltre 20.000 metri quadri dove vecchio e nuovo si fondono per celebrare il meglio dell’automobilismo sportivo e del lusso. Qui, gli appassionati possono scoprire i nuovi modelli, esplorare vetture usate certificate, o immergersi nell’esclusiva collezione Lifestyle Porsche.

In conclusione, il nuovo Destination Porsche a Torino rappresenta molto più di un semplice showroom: è un hub di innovazione e di esperienza cliente, un punto di incontro per la comunità che condivide una passione per le prestazioni e il design di eccellenza. Con il suo approccio innovativo e la forte enfasi sulla sostenibilità e l’engagement comunitario, Destination Porsche è destinato a diventare un modello di come le esperienze di marca possano evolversi e arricchire la vita urbana e culturale di una città.

Leggi ora: le news motori

Ultima modifica: 9 Maggio 2024