Dacia Spring, citycar elettrica per tutte le tasche

613 0
613 0

Dacia Spring è l’elettrica più economica sul mercato con i suoi 21.450 euro di listino (16.450 con incentivi). Ed è anche una scommessa indovinata dalla casa rumena, che fa parte del gruppo Renault.

Guida alta da piccolo Suv, 3,73 metri di lunghezza, Dacia Spring è cittadina per vocazione. Perché proprio nel traffico urbano offre il meglio delle sue qualità.

Veloce e scattante, a dispetto dei soli 44 cv di potenza, si mostra maneggevole, precisa nello sterzo, agilissima negli slalom più complicati.Il peso di soli 970 chili consente di scattare da 0 a 100 orari in 19 secondi e di raggiungere una velocità massima di 125 km/h.

Dacia Spring

Se invece si vuole economizzare l’energia, basta inserire la modalità Eco, che limita il motore a soli 30 cv e la velocità a 100 km/h.

Nell’uso cittadino l’autonomia può superare i 230 km, in autostrada invece, a velocità costante sostenuta, la carica elettrica della batteria da 27,4 kWh si consuma molto più rapidamente. Proprio per questo è bene pianificare il viaggio, definendo già le tappe per l’eventuale ricarica.

Dacia Spring 2022, come è fatta

L’edizione 2022 regala alla vettura una nuova primavera, che è fatta anche di colori brillanti, di inserti arancione che danno un look più aggressivo alla carrozzeria. Gli interni sono più curati e un touch da 7 pollici (optional) arricchisce la plancia.

I materiali sono volutamente leggeri per contenere il peso della vettura. Molto spaziosi gli interni per quattro persone comode e notevole il bagagliaio da 290 fino a 1100 litri con i sedili posteriori abbassati.

Dacia Spring Extreme Electric 65 cv
Dacia Spring Extreme Electric 65 cv

Al recente salone Di Bruxelles 2023, con il lancio dell’allestimento Extreme di Spring, Dacia ha inaugurato anche l’inedito motore Electric 65 (65cv/48kW). Disponibile esclusivamente con Spring Extreme, questa nuova motorizzazione, abbinata a un innovativo riduttore che moltiplica la coppia trasmessa alle ruote, consente più accelerazioni e riprese su un range di utilizzo più ampio.

Con il nuovo motore Electric 65, Dacia Spring Extreme dispone di un’autonomia di 220 km in ciclo WLTP Combinato (e 305 km in ciclo WLTP City).

Dacia Spring, la storia

Presentata al pubblico nella primavera del 2021, ha reso la mobilità elettrica accessibile a tutti. Semplice, divertente ed efficiente, Spring è una citycar ideale per gli spostamenti quotidiani.

Dal lancio sono stati registrati oltre 100.000 ordini. Questo risultato è tanto più considerevole se si pensa che i tre quarti delle vendite sono effettuate a clienti privati. Dacia Spring è piaciuta al pubblico per il felice dimensionamento in termini di contenuto prodotto, ma anche di posizionamento prezzo.

I dati raccolti tramite i servizi connessi hanno permesso di misurare alcuni indicatori chiave che confermano la sua capacità di adattarsi alle modalità di guida dei clienti:

In media, i percorsi quotidiani coprono 31 km a una velocità di 26 km/h, E nel 75% dei casi si ricarica alla spina di casa per una durata media di 3 ore e mezza. Insomma un’elettrica essenziale e facile da usare a un prezzo più che accessibile.

di Giuseppe Tassi

Leggi ora: Dacia, le novità e il futuro, anche a GPL Euro 7

Ultima modifica: 6 Febbraio 2023