Coppa Milano-Sanremo 2023, la presentazione e le informazioni

774 0
774 0

di Luca Talotta

Presentazione ufficiale presso la sede dell’Automobile Club di Milano, per la Rievocazione Storica della Coppa Milano-Sanremo 2023. La manifestazione, giunta alla quattordicesima edizione, presenta molte novità per questa edizione 2023, che si svolgerà dal 23 al 26 marzo prossimi. Ad aprire le danze Maurizio Cavezzali, Founder & CEO di Equipe International: «Siamo molto soddisfatti, quest’anno registriamo un 30% in più di presenze; tra le molte novità, la più importante è che la gara sarà circolare, si parte e si torna a Milano, e diventa di quattro giorni effettivi con numerose prove speciali».

La Coppa Milano-Sanremo 2023 sarà molto impegnativa, con oltre 900 chilometri di tracciato.

Ma soprattutto torna al suo periodo ideale, quello di apertura di tutte le manifestazioni Grandi Eventi

«Una gara affascinante, che continua a crescere – le parole di Geronimo La Russa, presidente Aci Milano – negli ultimi anni le difficoltà ci sono state, ma siamo ancora qua.  L’ACI Milano ha storicamente sostenuto la gara, che si disputava agli albori del motorismo, che faceva partire i piloti per raggiungere la riviera ligure, da sempre il mare di Milano».

«Riprendiamo la data classica di marzo, siamo la prima competizione del campionato Grandi Eventi di Aci Storico e apriamo il calendario con grande soddisfazione e con la novità che la gara diventa circolare. Non lo è mai stata, ma ci piaceva che tornasse a Milano nell’anno dei 120 anni dell’ACI Milano».

Gianpaolo Sacchini, Co-Founder&CEO at Equipe Grand Prix: «Per noi si tratta della quinta gestione della gara e quest’anno abbiamo davvero stravolto il percorso; la consegna della tabella avverrà sotto la sede dell’Aci Milano in Corso Venezia, poi saremo all’Autodromo di Monza, che apre ufficialmente la manifestazione giovedì 23 marzo.

In totale ci saranno 113 rilevamenti di cui il 40% prove a media, una novità assoluta. Altra novità: il 24 marzo arriveremo direttamente a Sanremo, con tappa intermedia ad Asti, per ripartire poi sabato 25 per la terza giornata di gare e il passaggio classico a Marina di Loano, che ci condurrà a Genova; poi, domenica, il ritorno a Milano».

Iscrizioni chiuse a quota 102: «L’anno scorso erano 67, siamo cresciuti molto e siamo contenti – prosegue ancora Sacchini – abbiamo più di 20 equipaggi stranieri, di cui una nutrita rappresentanza di tedeschi. Chi arriva da più lontano? Gli americani;  peccato per russi e ucraini, erano una nutrita rappresentanza».

E nel 2026 la Coppa Milano-Sanremo taglierà il traguardo dei 120 anni: «L’obiettivo sarà far vivere sempre più anche al di fuori dei giorni di gara la manifestazione; incominciamo quest’anno con il 7 marzo e l’apertura della mostra a tema Coppa Milano-Sanremo ospitata da Urban Up presso The Dap in via dei Missaglia».

Leggi ora: le novità auto

 

Ultima modifica: 2 Marzo 2023