C3 Aircross, SUV Citroen compatto, confortevole e tecnologico

2428 0
2428 0

C3 Aircross incarna l’essenza del nuovo corso Citroen. Distillato in 4,16 metri e a “ruote alte”: quelle che piacciono a molti automobilisti. E’ un SUV compatto, a trazione anteriore e prettamente stradale.

Ma confortevole e versatile, conservando sempre quei tocchi originali caratteristici del Marchio francese. Per questo è piaciuta sin dal primo momento: da fine 2017 ne sono state vendute 260.000.

Citroen C3 Aircross C Series

Nata dalla C3, rispetto alla quale è sedici centimetri più lunga e quattordici più alta, spicca per un design, grazie anche all’altezza da terra di 17,5 cm, distintivo.

Gli adesivi a veneziana sul posteriore

Indovinato, con dettagli, quali i fascioni di plastica che proteggono alcune parti della carrozzeria. E gli adesivi a “veneziana” per i vetri laterali sui montanti posteriori (a richiesta). Si fa notare, ma non va fuori dalle righe grazie alla proporzioni corrette.

A ciò abbina un’ottima abitabilità interna, favorita anche dall’escursione orizzontale di quindici centimetri della seconda fila di sedili, che è anche ripiegabile. C3 Aircross si adatta ad ogni situazione, anche a cinque persone a bordo, senza particolari sacrifici.

Il design di plancia e interni non passa inosservato: essenziale, ma con trovate, di colore e di stile, di indubbio impatto. Le poltrone anteriori ricordano per stile e tessuti quelle degli anni Settanta. Scenografico anche il monitor da 7” nella plancia centrale, dal quale si gestisce l’infotainment e anche la climatizzazione: senza tasti, tutto a “tocco”.

Prevista la compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay. E per gli “insaziabili” a richiesta c’è l’head up display. Anche il bagagliaio presenta una forma regolare. Con una capacità che spazia, in senso letterale, da 410 a 1289 litri.

La posizione di guida rialzata completa il quadro in sintonia con la vocazione della vettura. Che su strada conferma l’indole delle forme. Votata al comfort, grazie a sospensioni che ben filtrano eventuali irregolarità dell’asfalto o rallentatori.

C3 Aircross in ogni modo non è seduta, l’assetto non è morbido tra le curve, assistito da uno sterzo preciso per la tipologia del mezzo.

L’insonorizzazione è un plus di questa Citroen, in linea col retaggio storico. Confermando una complessiva di polivalenza, ma con stile, che può soddisfare molti. I motori sono il turbo benzina 3 cilindri di 1.2 litri con potenza di 110 o 131 cavalli e il Diesel 1.5 litri 4 cilindri da 102 o 120 cavalli.

Abbinabili al cambio manuale o all’automatico sulle versioni più potenti. Propulsori giusti per i compiti di C3 Aircross. Per chi non macina moltissimi chilometri l’abbinamento tra il benzina da 110 cavalli e il manuale a sei rapporti regala una soddisfacente elasticità di marcia nel miglior comfort acustico.

L’edizione speciale C-Series

Come detto, la trazione è solo anteriore, ma con il Grip Control opzionale (a 200 euro), che ottimizza la motricità sul viscido gestendo motore, ABS e freni, si può affrontare tranquillamente un fuoristrada leggero. Gli allestimento sono Live, Feel, Shine, Origins e il nuovo C-Series: i prezzi variano da 19.450 a 25.400 euro.

Ultima modifica: 9 Marzo 2020