BMW Neue Klasse, la berlina elettrica sarà prodotta a Monaco

239 0
239 0

La berlina elettrica che nascerà dalla piattaforma Neue Klasse cambierà la storia di BMW.

Il primo modello, cui seguiranno Suv e altre vetture, sarà prodotto dal  2026 nello storico, e principale, stabilimento di Monaco di Baviera. Il grande cambiamento inizierà dal quartier generale.

Proprio così, dal 2027, sempre nella fabbrica bavarese, è prevista la fine della produzione di automobili con motore endotermico, anche elettrificato. Si chiuderà un’epoca

In tal modo quello Monaco di Baviera sarà il primo stabilimento a livello globale di BMW, che ricordiamo è nata come fabbrica di motori – Bayerische Motoren Werke – a completare la conversione totale vettura a batteria,

Dopo cento anno cambia tutto: la fabbrica, sita nel distretto di Milbertshofen è nata nel 1922, producendo per arei e moto.

E dal 1952, il sito ha iniziato a produrre automobili e dal 1975, il modello di maggior successo la Serie 3, vero simbolo del Marchio.

Per aggiornare lo stabilimento l’investimento è di 650 milioni di euro, con catena di montaggio, carrozzeria, zone logistiche e uffici di nuova realizzazione.

L’assemblaggio dei motori endotermici è già stato spostato a Steyr in Austria e a Hams-Hall nel Regno Unito.

La piattaforma Neue Klasse sarà prodotta anche a Debrecen in Ungheria, a Shenyang in Cina) e a San Luis Potosí in Messico. Una scommessa globale.

Un passo deciso da tempo da BMW: oggi a Monaco il 50% delle auto prodotte è esclusivamente a batteria.

BMW Neue Klasse, quando arriverà

Il primo modello che nascerà sulla architettura, capace di supportare una potenza fino a 1.000 kW, 1.340 cavalli, sarà una berlina, la cui presentazione dovrebbe essere entro la fine del 2025.

BMW Vision Neue Klasse
BMW Vision Neue Klasse

Leggi ora: le novità auto

 

Qual è la BMW più economica?

La BMW più economica era era la Serie 1 che ha un prezzo di partenza da 29.900 euro.

Chi è il proprietario di BMW?

BMW è da sempre sotto il controllo della famiglia Quandt.

Ultima modifica: 11 Gennaio 2024