Alfa Romeo Giulietta 2024, come sarà la compatta del Biscione

215 0
215 0

Alfa Romeo Giulietta, nel segno del nuovo corso del Biscione, “Da zero a zero”. Ovvero da zero auto elettrificate a inizio 2022 a tutta la gamma a zero emissioni nel 2027.

Il piano industriale del Marchio sportivo e premium prevede dieci modelli entro fine decennio, grazie al banco organi di Stellantis.

Il primo modello con una versione al 100% elettrica sarà il B-Suv ancora senza nome, atteso sul mercato per il 2024. Sarà presentato con tutta probabilità nel 2023.

Tonale ha coperto un buco nella gamma, manca però una compatta dopo l’uscita di produzione di Giulietta nel 2020.

Alfa Romeo Giulietta 2024 di Theottle
Alfa Romeo Giulietta 2024 di Theottle

Una compatta, come BMW Serie 1, o Audi A3, o la stessa Peugeot 308 del Gruppo.

La corsa verso la elettrificazione coinvolgerà completamente Alfa Romeo, che punterà a modelli completamente a batterie, ma con un carattere sportivo e un prezzo inferiore alla concorrenza tedesca.

Una sfida non da poco in questa era di grandi tradizioni.

Se nel 2027 sarà la volta di Giulia e Stelvio al 100% elettriche, potrebbe rientrare nei piani, grazie anche alla piattaforma STLA di Stellantis, una nuova Giulietta.

Leggi ora: Alfa Romeo Giulietta Sport Carbon Edition, la prova del 2019

Giulietta Pack Tech e Pack Sport (2017)
Giulietta Pack Tech e Pack Sport (2017)

Cuore Stellantis

L’ha ipotizzata sui social Theottle. Con chiara ispirazione a Tonale e una carrozzeria da berlina-crossover.

Il legame di powertrain con Peugeot 308 sarebbe stretto. La compatta francese ha appena presentato la versione elettrica da 156 cavalli con batteria da 54 kWh per una autonomia di 400 km.

Numeri che sulla prossima Alfa potrebbero crescere.

Alfa Romeo Giulietta 2024 di Theottle
Alfa Romeo Giulietta 2024 di Theottle

Leggi ora: Alfa Romeo 33 Stradale, la supersportiva arriva nel 2023

Ultima modifica: 3 Gennaio 2023