Cambio del filtro olio: con quale frequenza?

360 0
360 0

Come il cambio dell’olio, anche la sostituzione del filtro ’olio è una manutenzione fondamentale per mantenere in buono stato il motore delle automobili. Può trattarsi di una procedura facile per i più pratici, ma può nascondere delle insidie. Scopriamo insieme ogni quanto va fatta e le accortezze da adottare durante questa manutenzione.

Ogni quanto sostituire il filtro dell’olio

La sostituzione del filtro olio è prevista soprattutto nei casi in cui vengono riscontrati dei problemi di aspirazione dell’olio motore. Nella maggior parte dei casi questi problemi vengono segnalati da una spia dell’olio motore, il quale permette di capire tempestivamente se ci sono dei problemi.

Inoltre, il cambio del filtro olio viene prescritto dalle case costruttrici in base a un determinato quantitativo di chilometri percorsi. Ogni vettura ha quindi un suo arco temporale di riferimento per effettuare questa manutenzione. Nonostante ciò, visto il basso costo dei filtri in commercio, molti meccanici professionisti consigliano di sostituirli più frequentemente, soprattutto se si tratta di auto performanti.

Perché è meglio evitare il “fai da te”?

Gli amanti del fai da te sono probabilmente più propensi a effettuare il cambio del filtro olio motore autonomamente. Tuttavia, prima di svolgere tale procedura è opportuno essere a conoscenza dei rischi che si possono correre a seguito di una sostituzione scorretta del filtro:

  • accensione della spia dell’olio: l’accensione della spia olio motore può essere causata da diversi motivi. Non bisogna farsi prendere dal panico poiché nella maggior parte dei casi la spia segnala un errore di pressione dell’olio, il quale si risolve dopo qualche minuto;
  • perdita di olio: alcune volte può capitare che dopo l’operazione di sostituzione ci si accorga di una perdita di olio causata da tappi e componenti montati male. Questo problema può essere risolto facilmente stringendo per bene i componenti su cui abbiamo lavorato;
  • perdita di grandi quantità di olio sulla strada: talvolta può capitare che la perdita riguardi la caduta di una quantità notevole di olio sulle strade. Nel caso in cui l’olio scorra verso il sistema fognario, è fondamentale che vengano avvisate le autorità i quali interverranno per ridurre il danno. La mancata denuncia dell’avvenimento può essere punita con pene molto severe.

Considerando quanto detto, non sempre il cambio del filtro olio è una procedura semplice. Inoltre, per via dei diversi modelli di filtro in commercio, le procedure per la loro sostituzione non sono standardizzate. È consigliabile pertanto affidare questa operazione ad un meccanico esperto, il quale sarà in grado di farlo in sicurezza e a costi contenuti.

Ultima modifica: 3 Gennaio 2023