Audi lavora su filtri che catturano le particelle di gomma degli pneumatici

1079 0
1079 0

Audi, attraverso la sua divisione dedicata all’ambiente (Audi Environmental Foundation), sta sviluppando dei filtri che impediscono alle particelle di gomma create dall’usura degli pneumatici finiscano nelle fognature e dunque si disperdano nell’ambiente. Questi speciali filtri, realizzati in collaborazione con l’Università tecnica di Berlino, sembra abbiano già dato dei buoni risultati nei primi test in laboratorio e sul campo.

Le particelle create dall’usura delle gomme e dell’asfalto sono il risultato di ogni singolo viaggio in auto. Si stima che ogni anno, nella sola Germania, circa 110mila tonnellate di questo microscopico materiale si depositino sulle strade sotto forma di microplastiche. Da lì il vento e le piogge le trasportano nell’ambiente circostante e nel sistema fognario, andando a finire anche in laghi, fiumi e negli oceani.

“Il nostro obiettivo”, dice Rüdiger Recknagel, Direttore dell’Audi Environmental Foundation, “è intraprendere, ove possibile, azioni preventive in modo che meno microplastiche vengano disperse nell’ambiente”.

Il primo risultato di tale impegno è rappresentato dunque da questi speciali filtri, chiamati UrbaFilter, dedicati al deflusso urbano. Possono essere combinati in modo più o meno capillare lungo le strade in base al traffico. I filtri intrappolano le particelle di sporco il più vicino possibile al luogo in cui vengono generate, prima che l’acqua piovana e il vento se le portino via.

Audi lavora su filtri che catturano le particelle di gomma degli pneumatici
Audi lavora su filtri che catturano le particelle di gomma degli pneumatici (Foto: Audi)

I primi test di laboratorio all’Università tecnica di Berlino hanno dimostrato che i filtri riescono a lavorare in modo molto efficace. Gli UrbanFilter sono riusciti a intrappolare rifiuti della pulizia delle strade, filtri di sigarette e microplastiche finio a tre millimetri, senza mai intasarsi. Da circa un mese, poi, un filtro è stato installato anche su una strada particolarmente trafficata di Berlino. Anche in questo caso l’UrbanFilter ha operato con efficacia, superando anche lo stress test dovuto alla serie di temporali che si sono abbattuti su Berlino a metà febbraio. Questo filtro rimarrà ancora installato almeno fino alla fine dell’anno, per verificare le sue prestazioni in tutte le stagioni.

Audi lavora su filtri che catturano le particelle di gomma degli pneumatici 2
Audi lavora su filtri che catturano le particelle di gomma degli pneumatici (Foto: Audi)

“Il sistema ha già superato i test con pneumatici rettificati di dimensioni comprese fra i 20 e 1.000 micrometri in condizioni di precipitazioni da leggere a medie”, dice Daniel Venghaus, capo del progetto, “Ora stiamo lavorando per migliorare le prestazioni del filtro in caso di forti precipitazioni”.

Ultima modifica: 24 Marzo 2022