Subaru Crosstrek Desert Racer: la nuova XV per le gare estreme

1702 0
1702 0

Subaru sfoggia una nuova arma a quattro ruote dedicata alle gare più estreme. Si chiama Subaru Crosstrek Desert Racer ed è, come si intuisce dal nome, la riproposizione in chiave supersportiva e off-road del crossover Subaru XV (Crosstrek è l’appellativo utilizzato negli Stati Uniti).

La Desert Racer ha però forse solo il nome in comune con la sorella maggiore presente nel listino della casa giapponese. È un mezzo progettato per tentare di eccellere in competizioni durissime come la Baja 1000, celebre e impegnativo rally che si corre dal 1967 sulle dune della penisola di Bassa California, in Messico.

Questo mezzo da off-road estremi nasce dalla collaborazione fra Subaru Motorsport USA, Crawford Performance e GraBrothers Racing. La Subaru Crosstrek Desert Racer si muove grazie a un motore boxer 2,5 litri in grado di erogare fino a 300 cavalli. La primissima versione è stata prodotta nel 2017, dando del filo da torcere alle concorrenti nel corso del 2018 (vincitrice nella categoria Class 5 Unlimited alla 550 miglia da Las Vegas a Reno). Per il 2019 sono però state apportate alcune migliorie, con una nuova livrea in blu e giallo che intende celebrare le sportive Subaru degli anni Novanta.

Ultima modifica: 5 Giugno 2019

In questo articolo