Una Opel Astra plug-in hybrid per mister Jürgen Klopp

1543 0
1543 0

Testimonial d’eccezione dal 2012, mister Jürgen Klopp ha ricevuto la sua Opel Astra plug-in hybrid presso l’ “ufficio” di Liverpool in Inghilterra. “È il mio debutto nella mobilità elettrica. Adesso guido elettrico: emozionante!” le parole del due volte vincitore del premio “Best FIFA Men’s Coach”.

Con una potenza di sistema di 133 kW/180 CV e una coppia massima di 360 Nm, la sua nuova automobile offre prestazioni abbinate a responsabilità (consumo di carburante /emissioni nel ciclo misto WLTP2: 1,1 l/100 km; emissioni di CO2 26-24 g/km). Opel Astra passa da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e può percorrere fino a 60 km in modalità puramente elettrica, a zero emissioni locali.

Una Opel Astra plug-in hybrid per mister Jürgen Klopp 2

Leggi ora: Opel Astra Sports Tourer, prova della wagon dinamica e multi energia

Oltre alla tecnologia di nuova Opel Astra, Jürgen Klopp è colpito dal design della vettura, “È bellissima, mi piace molto. Proprio come dev’essere un’auto” a cui ha addirittura contribuito durante una visita al Design Center di Rüsselsheim mentre la nuova Opel Astra era ancora in fase di sviluppo. La sua nuova 5 porte è di colore “Diamond Black Metallic” e dispone di una dotazione completa (compresa la guida a destra).

Una vera chicca – nel vero senso della parola – della Opel Astra Ultimate plug-in hybrid di Klopp è l’ultima versione dei fari Intelli-Lux LED  Pixel . Il sistema di illuminazione attivo che non acceca, condiviso con l’ammiraglia SUV Opel Grandland, è dotato di 168 elementi LED indipendenti. A bordo sono presenti anche il sistema di assistenza alla guida Intelli-Drive, lo head up display Intelli-HUD e il Pure Panel, completamente digitale.

I sedili speciali

La Opel Astra di Klopp monta i sedili sportivi ergonomici AGR in pelle Nappa nera (con funzione di riscaldamento, massaggio e ventilazione). Oltre alla compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, il sistema di infotainment comprende il navigatore e il sound system hi-fi. E grazie al sistema Intelli-Air, l’aria dell’abitacolo di nuova Opel Astra resta quanto più pulita possibile per guidatore e passeggeri.

Leggi ora: Opel Astra 2022, la prova. Ibrida e polivalente, qualità e piacere di guida

Ultima modifica: 6 Settembre 2022

In questo articolo