Negli USA puoi scegliere il rumore della tua auto elettrica

1575 0
1575 0

Negli Stati Uniti la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha deciso di permettere ai clienti che intendono acquistare auto elettriche di scegliere il suono artificiale del proprio veicolo.

Come in Europa, infatti, anche in America si sta lavorando a una normativa che obbliga i costruttori a installare dei sistemi AVAS (Audible Vehicle Alert System) ai propri veicoli elettrici o elettrificati. L’obiettivo è quello di aumentare la sicurezza di questi mezzi soprattutto nei confronti di altri utenti della strada, come ciclisti o pedoni (in particolare non vedenti), che potrebbero non accorgersi dell’approssimarsi di un veicolo silenzioso.

La normativa statunitense prevede che tutti i veicoli elettrici di nuova produzione emettano un rumore udibile quando viaggiano a basse velocità (sotto le 19 miglia orarie, circa 30 km/h). Per la NHTSA non è necessario che questo persista a velocità più elevate, perché altri fattori, come il rumore dei pneumatici o del vento, “forniscono un adeguato segnale acustico ai pedoni”.

L’approccio americano appare però interessante perché fornisce ai clienti una certa libertà di scelta sul tipo di suono che vogliono installare. La proposta dell’agenzia federale statunitense recita infatti così: “NHTSA propone di rimuovere il limite al numero di suoni conformi che un costruttore può scegliere di installare in un veicolo. I conducenti sarebbero in grado di selezionare il suono che preferiscono dall’insieme di suoni installati”.

In realtà alcune case automobilistiche si sono già messe all’opera nella creazione di suoni da “vendere” ai propri clienti. Mercedes ha sviluppato uno speciale ronzio per la sua gamma elettrica EQC e anche Volkswagen ha realizzato un sistema che renda rumorosa la sua nuovissima ID.3.
C’è anche chi si è spinto oltre, come Mercedes-AMG, che ha ingaggiato tempo fa i Linkin Park per trovare il suono più efficace e “roccheggiante” per le sue future sportive elettriche.

Porsche ha pensato anche una nuova frontiera di optional a pagamento, basata proprio sul suono: nel configuratore della nuova Taycan si può scegliere il cosiddetto Electric Sport Sound, alla modica cifra di 500 euro.

Ultima modifica: 17 Settembre 2019