Dodge Charger Daytona SRT: una muscle car elettrica in formato concept

826 0
826 0

Dodge vuole dimostrare che le muscle car possono regalare emozioni anche a zero emissioni. La casa americana ha infatti presentato un modello concept elettrico della sua iconica Charger, definita come “the future of electrified muscle”, “il futuro delle muscle car elettriche”. Il prototipo si chiama Dodge Charger Daytona SRT ed è stato presentato alla Dodge Speed Week.

Leggi anche: Addio a Dodge Challenger e Charger a benzina nel 2023: ma prima delle proposte speciali

Non ci sono dettagli precisi sulle prestazioni e sulla dotazione tecnologica, ma qualche elemento è stato fornito da Dodge. L’azienda spiega che il concept è dotato di un innovativo sistema di propulsione elettrico chiamato Banshee, in grado di eguagliare e anche superare i tradizionali Hellcat, Hemi o Redeye di Dodge.

Si tratta di un sistema a 800 Volt a trazione integrale che comprende anche una trasmissione a più velocità con cambio elettromeccanico: un dettaglio pensato per i tradizionalisti delle muscle car. Non solo: la Dodge Charger Daytona SRT ha anche un sistema di scarico (ovviamente fittizio: è composto da un amplificatore e una camera di risonanza posti nella parte posteriore del veicolo) che produce un rumore di 126 decibel, simile a quello di una Dodge Charger SRT Hellcat con motore V8.

A livello estetico il concept Dodge Charger Daytona SRT richiama le Charger standard con qualche miglioramento aerodinamico. All’interno trova posto uno schermo da 12,3 pollici e un quadro strumenti da 16 pollici ricurvo.

Non è chiaro se questo concept diventerà un modello di produzione, ma è evidente il sentiero a zero emissioni ormai intrapreso da Dodge, come da altre case automobilistiche specializzate in auto ad alte prestazioni.

Ultima modifica: 18 agosto 2022

In questo articolo