BMW M: via ai test per un inedito powertrain elettrico a quattro motori

421 0
421 0

La divisione ad alte prestazioni di BMW segue la casa madre nella transizione elettrica. BMW M è infatti al lavoro nella messa a punto di un inedito sistema di propulsione elettrica a quattro motori.

Dopo i primi assaggi di progetti a zero emissioni, con modelli come BMW i4 M50 e iX M60 M Performance, il marchio sportivo si sta ora preparando allo sviluppo di un’auto BMW M inedita a propulsione completamente elettrica.

BMW M ha presentato un prototipo, o meglio un muletto, con il quale sta eseguendo dei test su un powertrain elettrico composto da quattro motori, due per asse, ognuno dedicato a una singola ruota. Il sistema è progettato per dirigere in modo efficace la potenza dove è necessaria, in base alle condizioni di guida e alle prestazioni richieste.

I sistemi hardware e software installati sul mulo di prova rappresentano il primo passo verso la realizzazione di un catalogo esclusivo di modelli BMW M a zero emissioni e, come da tradizione, ad alte prestazioni.

Leggi anche: BMW M elettrica, la supersportiva a batterie arriverà entro il 2021 | VIDEO

“L’elettrificazione ci offre gradi libertà completamente inediti per creare dinamiche tipiche della M”, dice Dirk Haecker, responsabile del settore sviluppo per BMW M.

Ultima modifica: 18 agosto 2022