Bentley: la Continental GT3 per Pikes Peak: supercar a biocarburante

493 0
493 0

Come avevamo già raccontato in questo articolo, Bentley ha intenzione di aggiudicarsi un nuovo record, il prossimo 27 giugno, alla Pikes Peak International Hill Climb, la famosa e durissima competizione a cronometro in salita che si tiene in Colorado. L’auto scelta è la sportivissima Bentley Continental GT3, che per l’occasione è stata però modificata in modo tale da poter sfruttare nel miglior modo possibile i biocarburanti. Si tratta della prima Bentley da competizione a usare carburanti sostenibili.

Con questa sfida, Bentley ha l’obiettivo di dimostrare l’efficacia anche a livello sportivo dell’utilizzo di carburanti più ecosostenibili. La corsa di Pikes Peak sarà utile all’azienda per testare e mettere a punto le miscele più adeguate, così da trasferire la tecnologia anche sulle auto destinate al mercato tradizionale.

Come Porsche (lo abbiamo visto qui), anche Bentley ha in mente di usare i biocarburanti come strumento di passaggio nel percorso di elettrificazione completa della gamma. Con il programma Beyond100, infatti, l’azienda inglese prevede di poter offrire varianti ibride di tutti i suoi modelli entro il 2023, per arrivare alla completa elettrificazione entro il 2030. Nel frattempo, vecchi e nuovi esemplari Bentley ancora dotati di motore termico potranno sfruttare l’efficacia di combustibili a basso impatto ambientale. Bentley stima che con questi nuovi combustibili è possibile arrivare fino all’85% di riduzione delle emissioni di gas serra.

La salita a Pikes Peak

L’assalto alla cima di Pikes Peak è stato programmato da Bentley in collaborazione con il team FastR, da tempo esperto di Bentley da corsa. I tecnici dell’azienda e gli esperti della squadra corse stanno già lavorando da settimane in Regno Unito per mettere a punto la Continental GT3. Si tratta di un lavoro impegnativo: essendo la linea di partenza al Pikes Peak a circa 2.800 metri, e dovendo salire fino a 4.200 metri, l’auto dovrà affrontare condizioni ambientali difficili, rese ancora più ardue dal dover dare il massimo in termini di prestazioni. Per questo la Bentley Continental GT3 Pikes Peak si presenta con profonde modifiche nella dotazione aerodinamica e all’interno dello stesso motore.

Si fa decisamente notare innanzitutto l’enorme spoiler posteriore, il più grande mai montato su una Bentley. Il propulsore è un V8 turbo da 4,0 litri, debitamente ritoccato per poter restituire il massimo dei cavalli e della potenza nonostante l’aria rarefatta di Pikes Peak.

Ultima modifica: 15 aprile 2021

In questo articolo