Auto e moto d’epoca: tutte le info utili sulle fiere

3110 0
3110 0

Per tutti gli appassionati di auto e moto d’epoca, vi sono diversi eventi e manifestazioni organizzati dai club in tutta Italia ed anche all’estero. Tra gli eventi di maggiore risonanza nel nostro Paese, vi è senza dubbio la fiera di moto ea uto appunto d’epoca che si tiene annualmente a Padova e la mitica Mille Miglia, un percorso itinerante che tocca le principali città e piazze italiane. Vediamo in dettaglio le manifestazioni, come raggiungerle, dove alloggiare e trovare i biglietti.

Come arrivare alla fiera di auto e moto d’epoca

 

Il Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova è ormai giunto alla sua 34 edizione e ancora non si arresta nel replicare il successo. Infatti, ai suoi venti espositori si aggiunge il Future Hub, uno spazio esplicitamente dedicato alle automobili elettriche e ibride. La fiera di Padova rappresenta un appuntamento cult per tutti gli appassionati del settore di veicoli d’epoca. Non è la sola manifestazione in questo settore nel nostro Paese. Si tiene, infatti, a Lario Fiere a Milano anche il Brianza Motor Show. Un evento importante per gli espositori, ricco di novità ed intrattenimenti.

Sotto i riflettori ci sono i mezzi che hanno fatto la storia del settore automobilistico, ma anche moto, veicoli commerciali, luxury autovetture e novità ecologiche. Non solo, vi sono anche spazi dedicati agli accessori, al tuning, ai servizi per gli automobilisti e tutta una serie di convegni cui prendere parte, per un’esperienza a dir poco unica. Alle manifestazioni di auto e moto d’epoca vi è anche un’area racing, quella dedita alle Luxury e Sport Car. Il tutto accompagnato da intrattenimenti a misura di famiglie e bambini. Per gli appassionati, non mancano poi i raduni e i test drive. A prendere parte agli eventi, vi sono anche campioni delle due e quattro ruote.

Un’altra manifestazione mitica è senza dubbio la storica Mille Miglia. Un evento che nasce insieme all’Automobile Club di Brescia e che ancora oggi non manca di emozionare tutti gli amanti delle auto d’epoca. Si tratta di una manifestazione itinerante, che parte da Brescia, per giungere a Roma in quattro giorni, passando anche per Bologna.

Per raggiungere le diverse manifestazioni, è consigliabile prenotare per tempo un alloggio in città, oppure nelle aree più vicine al luogo di interesse, in modo tale da poter essere certi di organizzare il viaggio e poter anche risparmiare sui costi. Nel caso dell’evento automobilistico Mille Miglia, trattandosi di una manifestazione itinerante che tocca diverse città italiane, sarà opportuno informarsi correttamente delle varie tappe e scegliere il luogo al quale si preferisce partecipare.

Dove alloggiare durante la fiera

 

In rete è possibile effettuare comodamente e con largo anticipo la prenotazione presso i migliori alloggi nei pressi dei luoghi in cui si tengono le varie manifestazioni fieristiche. Nel caso del Salone espositivo organizzato per la fiera di Padova, ad esempio, tra gli alberghi che garantiscono un ottimo rapporto qualità prezzo e che si trovano nelle vicinanza dell’evento, vi è, ad esempio, il Four Points by Sheraton, posto nella zona est di Padova. Non solo, anche l’Hotel Galileo Padova è una location moderna che si rivolge ad un target di clientela per lo più medio alta o business. Si trova a pochi minuti a piedi dalla Fiera ed è anche poco distante dall’uscita autostradale Padova Est.

Altro alloggio da tenere in considerazione potrebbe essere l’Hotel Europa, uno storico albergo da poco ristrutturato e posto proprio nel cuore di Padova e nei pressi della zona pedonale della città. Per quanto riguarda, invece, la manifestazione Mille Miglia che, come è stato anticipato al Salone di Ginevra, sta per compiere ben novanta anni, trattandosi di un evento che tocca diverse città italiane, bisognerà scegliere e valutare per tempo quale sia l’alloggio che garantisce il miglior prezzo e soprattutto che non sia troppo distante dalla manifestazione. L’evento, come già indicato, parte solitamente dalla Fiera di Brescia per poi giungere in Piazza della Vittoria. Un percorso che attraversa mezza Italia, toccando ovviamente la capitale, per poi al termine dei quattro giorni, far ritorno nella sua sede storica.

Posti migliori dove mangiare durante la fiera

 

In occasione della Fiera di Padova, i posti migliori dove poter mangiare, sono senza dubbio, facendo riferimento alle varie recensioni in merito, l’Anfora, una tipica osteria che propone ottimi piatti della cucina veneta, accompagnati dai migliori vini locali. Allo stesso modo, potrebbe essere una valida alternativa anche il ristorante Le Calandre, situato a Sarmeola di Rubano, vicino Padova, che è una punta d’eccellenza nell’enogastronomia mondiale.

Oppure ancora, l’Osteria Antico Brolo, ristorante storico che offre squisiti piatti delle tradizioni culinarie veneta e romagnola. Anche Il Vecchio Falconiere è un locale molto apprezzato dai turisti, la cui specialità culinaria è la carne, cotta al tavolo direttamente sul piatto.

Dove comprare i biglietti per partecipare alla fiera

 

Per quanto riguarda l’acquisto dei biglietti per l’ingresso alla manifestazione, questi si possono trovare facilmente online. Oppure, si possono acquistare direttamente alle casse in Fiera. Il costo si aggira intorno ai €20,00 per ogni singola giornata dell’evento. In alternativa, è anche possibile fare un abbonamento per tre giorni della fiera, il cui costo è di circa € 50,00. Per gli under 18 sono disponibili dei biglietti con costo ridotto di circa €16,00. Mentre, per i ragazzi fino a 18 anni, l’ingresso è gratuito. Per quanto riguarda, invece la Mille Miglia, trattandosi di un evento che si snoda per le principali piazze di Italia, chiaramente, la partecipazione sarà totalmente free!

Quali sono i modelli con cui si può partecipare alla fiera

 

Alla fiera di Padova, durante la sua ultima edizione, hanno preso parte ben 59 Club e 12 case automobilistiche, tra cui Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Audi Sport Club, BMW, Maserati, Mercedes, Peugeot, Porsche, Toyota, Volkswagen e Volvo. Presentati, inoltre, anche due Musei dello storico marchio Ferrari di Maranello e Modena, consentendo di provare il simulatore e ammirare da vicino la monoposto. A completare il quadro anche più di 600 stand per ricambi originali relativi ad ogni modello di automobile.

Nel corso dell’ultima edizione della fiera di Padova, ha preso parte all’evento anche una delle case d’asta più importanti al mondo, Bonhams, con 60 vetture storiche, tra le quali Mercedes-Benz 300 SL Roadster del 1957, la Jaguar XK 120 SE Roadster del 1954, una Abarth Monomille GT del 1963 ed una Lancia Flaminia Sport 3C Zagato del 1962. A rendere anche più memorabile e spettacolare l’evento, sono stati organizzati degli incontri tra gli storici designer dell’auto e i nuovi nomi emergenti del settore. Non sono, infatti mancate anche le più apprezzate start-up del momento. La storica Mille Miglia invece, prevede la partecipazione dei settori sport e auto d’epoca cui prendono parte ben 375 auto originali realizzate dal 1927 sino al 1957.

Ultima modifica: 29 Novembre 2017