Auto d’epoca: i 3 migliori saloni in Italia

3033 0
3033 0

Sono tanti in Italia i cultori d’auto d’epoca. E’ una passione che accomuna tante persone che si riuniscono periodicamente in mostre a tema.

Si passi ora ad analizzare i principali saloni in Italia dove si svolgono queste mostre. Tali saloni sono l’occasione per conoscere non solo la storia delle auto, ma anche gran parte della storia del Paese.

Le auto d’epoca sono da sempre una tipologia di auto che affascina i cultori delle quattro ruote. Entrare in un salone d’auto d’epoca non significa solo ammirare delle auto ma anche uno spaccato di storia moderna. E’ un’esperienza culturale ampia, all’interno della quale si ammira il modo in cui sono cambiati i costumi, i design delle auto, nonché la tecnologia e come si è evoluta. In questo modo, si potranno mettere a confronto epoche distanti nel tempo. Un’ esperienza che ci consente di conoscere la storia e quindi avere una migliore coscienza dell’epoca in cui viviamo.

I tre saloni che si vogliono ricordare in questa sede sono: Il Modena motor Gallery,  il mostra scambio Bastia Umbra e la fiera d’auto d’epoca di Padova.

Il Modena motor Gallery

 

Il Modena motor Gallery è una mostra di auto d’epoca itinerante che si svolge sempre in città diverse. L’evento più importante dell’anno rimane quello che si fa ogni anno a Modena, solitamente a fine Settembre.

Vengono allestiti numerosi padiglioni e tutti rigorosamente a tema. Le tematiche variano e sono davvero tantissime. Si passa dalla mostra di un determinato modello d’auto d’epoca, ai modelli disegnati da un determinato ingegnere che ha fatto la storia dell’auto e al quale si vuole rendere tributo.

Le auto che vengono mostrate sono sia modelli di strada sia modelli legati al Mondo del motor sport. Nessun’altra città poteva essere più adatta per questo genere di iniziativa, essendo Modena il regno dei motori in Italia. Una seconda casa per la Ferrari, vicinissima com’è a Maranello, ma anche per tante altre case automobilistiche storiche per l’Italia.

Mostra scambio bastia Umbria

 

Nel centro Italia la mostra considerata la più qualificata per auto d’epoca è la mostra scambio bastia Umbria. Non si tratta solo di auto d’epoca ma anche di moto come pure di: modellini, ricambi, accessori per auto e moto.

Il centro fieristico di Umbria fiere è la location  dove tale mostra si svolge, all’interno di un piazzale di oltre 15000 metri quadrati compresa la parte esterna. L’ultima edizione del 2017 è stata particolarmente ricca di visitatori, grazie all’alta specializzazione della mostra inerente al target di riferimento: i cultori di auto e moto d’epoca, nonché  appassionati delle tecnologie che sono alla base di questi mezzi. Ma anche grazie alla presenza di tantissimi club e scuderie di auto e moto d’epoca. Naturalmente il target è incentrato sui collezionisti di questi prodotti che ormai non si vedono più in giro da tantissimi anni.

La maggior parte dei proprietari delle auto e delle moto d’epoca le custodiscono molto gelosamente e le mostrano solo in rarissime occasioni come nel caso delle mostre. Sempre gli appassionati all’interno della mostra possono acquistare i tanti pezzi di ricambio, che sono in vendita sebbene si tratti sempre di ricambi di auto d’epoca; o comunque appagare la loro curiosità in merito ai modellini che vengono esposti.  La mostra è in questo senso un occasione unica, perché permette una volta all’anno di acquistare dei pezzi che ormai non sono più in commercio e che nella maggior parte dei casi quando li si vogliono acquistare si è costretti a fare centinaia di chilometri.

Per tutti i visitatori che arriveranno al bastia Umbria dalle regioni più lontane saranno di sicuro appagate le loro aspettative, in quanto si troveranno all’interno della mostra senza dubbio più qualificata di tutto il centro Italia.

Auto e moto d’epoca a Padova

 

La fiera di Padova ospita ogni anno una mostra d’auto e moto d’epoca che è in assoluto una tra le più importanti in Europa. Si tratta di un contesto incentrato sull’universo dell’auto a 360 gradi, in quanto oltre alle auto d’epoca la fiera ospita anche e soprattutto i nuovissimi modelli di grandi marchi di livello mondiale. Solitamente la fiera si tiene in tre giorni e le aree tematiche sono prevalentemente tre: le auto d’epoca; il lancio sul mercato degli ultimi modelli di marchi storici; un salone interamente dedicato all’ibrido per mostrare tutte le innovazioni in ambito tecnologico relative all’auto moderna.

La mostra d’auto d’epoca raccoglie più di 5000 auto da tutta Europa, e l’intera mostra si tiene all’interno di un area di oltre 90.000 metri quadrati. Tra i marchi che hanno fato la storia dell’auto ci sono: Jaguar, Mercedes, Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini. Ospiti della fiera sono numerosissimi club d’auto d’epoca sparsi per tutta l’ Italia.

Si tratta di una mostra unica nel suo genere, dove è possibile ammirare sulla stessa piattaforma una a fianco all’altra auto d’epoca, ultimissimi modelli e prototipi ibridi da lanciare nell’immediato futuro sul mercato;  tutte di una stessa casa automobilistica. Un modo per studiare come un unico modello d’auto si sia evoluto sul piano tecnologico nel corso della sua storia.

In particolar modo l’universo Hybrid avrà come vetrina il Future Hub, un area espositiva di vetro a schermi digitali, dove verrà nel dettaglio esposto il meglio e tutte le potenzialità di questa tecnologia. I marchi che sono protagonisti di questa area sono: Jaguar, Porsche, Smart e Volvo.

Nel 2017 i marchi protagonisti della fiera dell’auto di Padova  che hanno portato auto in tutte le aree tematiche dedicate dalla fiera, dall’auto d’epoca, agli ultimissimi modelli, all’ibrido, per arrivare al motor sport, sono stati: Peugeut, Mercedes, Tesla, Jaguar, Volvo, Huayra Roadster, Cytroen. Ed ognuna è stata protagonista in determinato settore: chi ha mostrato il sistema di sicurezza più all’avanguardia come la Volvo, chi invece l’ibrido più evoluto come la Tesla, chi il miglior Crossover e molto altro ancora.

 

Ultima modifica: 16 Luglio 2018