ZTL a Firenze: come funziona la Zona a traffico limitato

10288 0
10288 0

Vi parleremo oggi della zona a traffico limitato nel capoluogo Toscano Firenze; vi illustreremo la mappa, gli orari e il funzionamento della ZTL fiorentina.

ZTL Firenze mappa

 

Una delle ragioni per cui Firenze viene ritenuta una città modello per quanto riguarda la possibilità di percorrerla a piedi è perchè il centro storico è chiuso al traffico ad eccezione dei residenti, dei taxi e degli autobus. Il centro di Firenze è infatti una ZTL o zona a traffico limitato. A Firenze, una luce verde o rossa vi indicherà potrebbe accedere alla ZTL, oppure no. Vi sono molte videocamere di sorveglianza poco dopo l’entrata della zona a traffico limitato.

Esse scattano fotografie di tutte le macchine e delle relative targhe. Successivamente un sistema le controllerà con quelle presenti sulla lista bianca del database delle autorità, per verificare che abbiano un permesso valido. Dovrete dunque prestare molta attenzione a non entrare durante le fasce orarie vietate, perchè in tal caso sarete sanzionati. Sul sito internet del Comune di Firenze è consultabile e visionabile la mappa del perimetro della ZTL della città.

ZTL Firenze orari

 

Sostanzialmente, la zona a traffico limitato sta a significare che, a meno che non siate un veicolo residente, taxi o autobus con un permesso valido, non potrete entrare nel centro storico di Firenze durante le seguenti fasce orarie. Per quanto riguarda i giorni feriali, non si potrà entrare nella zona a traffico limitato dalle ore 7.30 alle ore 20.00. Durante il sabato l’ingresso nella zona a traffico limitato sarà interdetto dalle ore 7.30 alle ore 16.00. Questo significa che, durante i giorni della settimana dopo le 8 di sera, dopo le 4 del pomeriggio di sabato e la domenica durante tutto il giorno, la ZTL è accessibile a tutti, e non solo a quelli con il permesso.

La ZTL di Firenze è  divisa in altre sottoaree: A, B e O. La lettera A indica una zona ancora più limitata nel cuore del vecchio centro storico. In questa zona è vietata la circolazione a tutte le auto senza permesso, ad ogni ora del giorno. Inoltre, le aree intorno a Piazza del Duomo, Via Tornabuoni, Piazza della Signoria e Piazza Pitti, sono aree esclusivamente pedonali. Solo i taxi, le autoambulanze e pochi altri mezzi hanno il permesso di circolare durante il giorno. In questo modo turisti e non, potranno visitare le meraviglie della città con più tranquillità e sicurezza.

Ultima modifica: 22 Novembre 2017