Tergicristalli: come si fa per rabboccare “l’acqua”

9321 0
9321 0

Il parabrezza sporco, oltre ad essere un grande fastidio, attenta sicuramente alla sicurezza della guida. Ecco come rabboccare l’acqua dei tergicristalli.

E’ molto importante che il parabrezza della vostra automobile sia sempre pulito, per garantirvi la massima visibilità alla guida. Per fare questo, sarà necessario che il serbatoio dei tergicristalli sia sempre pieno della giusta soluzione pulente. Ecco come rabboccare il serbatoio dei vostri tergicristalli, quando la soluzione pulente sarà terminata.

Quando e come va rabboccata l’acqua

Dal momento che come detto, la visibilità e la sicurezza sono di fondamentale importanza, sarà opportuno, per scongiurare di procedere con la vaschetta dei tergicristalli scarica, viaggiare portandosi con sé nel portabagagli o nell’abitacolo (in un luogo che non disturba voi e i passeggeri) una bottiglietta d’acqua contenente il liquido dei tergicristalli. Se proprio non volete portarvi dietro una bottiglietta piena, tenete comunque con voi una piccola bottiglietta di plastica vuota, che potrete andare a riempire all’occorrenza.

Bisogna tuttavia precisare che questa semplice accortezza non sempre vi darà la possibilità di riempire completamente la vaschetta dei vostri tergicristalli. Le dimensioni delle vaschette variano infatti a seconda dei modelli di automobile. Tuttavia, portare con voi una piccola bottiglia di plastica vi permetterà comunque di rabboccare anche parzialmente la vaschetta del liquido dei tergicristalli.

Rabboccare la vaschetta dei tergicristalli è comunque un’operazione molto semplice e veloce. Il tempo complessivo, necessario per effettuare questa operazione, non supera i cinque minuti. Anche i costi del liquido per i tergicristalli sono decisamente contenuti. Vi consigliamo comunque di utilizzare acqua demineralizzata, per evitare che si formino incrostazioni nel vostro serbatoio. Potrete acquistare l’acqua demineralizzata in qualsiasi supermercato, al costo di circa 20 centesimi al litro. Aggiungete all’acqua gli additivi detergenti e l‘antigelo. Per rabboccare la vaschetta del liquido, dovrete attendere che il motore si sia raffreddato completamente.

Cosa fare quando non esce

Aprite il cofano della vostra automobile ed individuate il tappo della vaschetta dei tergicristalli. Sul tappo è indicato il simbolo del parabrezza e dello zampillo d’acqua. Il tappo è solitamente di colorazione blu. Rimuovetelo e aggiungete la soluzione di acqua demineralizzata e additivi.

Potrebbe succedere che l’acqua non fuoriesca per la pulizia del parabrezza, poiché gli augelli e il serbatoio sono caratterizzati da incrostazioni di calcare. In questo caso, potrete aggiungere alla vaschetta un bicchiere di aceto o un anticalcare. In questo modo risolverete il problema, eliminando le incrostazioni. Se lo spruzzo dell’acqua è invece deviato, potrete riposizionarlo, aiutandovi con un piccolo spillo.

Ultima modifica: 20 Febbraio 2018