Vaschetta acqua radiatore vuota: cosa fare

156947 0
156947 0

Vaschetta acqua radiatore vuota: se compare una spia luminosa probabilmente c’è un problema al livello dell’acqua del radiatore. Vediamo che fare

Una corretta manutenzione della propria auto è fondamentale per evitare problemi importanti con il trascorrere del tempo e a causa dell’inevitabile usura delle parti deteriorabili. Uno dei componenti fondamentali del sistema di raffreddamento di un’autovettura è proprio il radiatore, per cui è importante che la temperatura sia sempre mantenuta nei limiti indicati. Vediamo ora cosa bisogna fare nel momento in cui ci si dovesse accorgere che la vaschetta dell’acqua del radiatore è vuota.

Livello dell’acqua radiatore

E’ assolutamente fondamentale tenere sempre sotto controllo il livello di acqua all’interno del radiatore. Una attenta manutenzione, consente non solo di preservare il radiatore da eventuali danni anche molto importanti se sottovalutati, ma anche di garantire la regolare revisione del motore stesso della propria auto.

Cosa ancora più importante quando questa non sia di ultimissimo acquisto ed abbia alle spalle qualche anno di utilizzo. Per controllare il livello dell’acqua nel radiatore bastano pochissimi accorgimenti, ma se si vuole avere un servizio più professionale ed un controllo più accurato, è anche possibile rivolgersi alla propria officina.

Come si controlla l’acqua del radiatore?

La prima cosa che è fondamentale sapere quando si esegue un controllo del livello dell’acqua nella vaschetta del radiatore, è che questo deve essere fatto con il motore dell’auto spento. Ancora meglio se il motore è stato spento circa due ore prima della revisione, poiché così la macchina sarà fredda e si evita di incorrere nel rischio di ustioni.

A questo punto bisogna inserire il freno a mano ed azionare la levetta per aprire il cofano. E’ consigliabile indossare degli appositi guanti da lavoro. Una volta fissato il cofano per evitare che si richiuda bruscamente, bisogna individuare il tappo dell’acqua del radiatore. Questo nella gran parte dei casi è situato sul radiatore stesso. Per maggiori informazioni si può anche consultare l’apposito libretto delle istruzioni e manutenzione auto.

Basterà poi svitare il tappo e fare attenzione alle due indicazioni poste sul serbatoio, dove si indicano le diciture “max” e “min“. Il livello corretto dovrà essere compreso tra i due punti indicati, poiché se è presente liquido in eccesso, questo portare ad un eccesso di pressione, mnere, se il livello fosse al di sotto del limite dovrà essere reintegrato con dell’acqua demineralizzata. Se si è in inverno, si può anche utilizzare del liquido antigelo. Bisogna fare attenzione a non usare la normale acqua del rubinetto poiché è troppo ricca di calcare che rischia di creare danni al radiatore e conseguenti incrostazioni.

Ultima modifica: 30 Giugno 2017