Sportello auto bloccato: come sbloccarlo

1790 0
1790 0

Tra i tanti inconvenienti che possono purtroppo accadere a chi ha un’automobile, ve ne sono alcuni particolarmente “invalidanti”. Provate a immaginare che lo sportello bloccato della vostra autovettura non voglia saperne proprio di aprirsi. Se verificate che la portiera è come saldata, senza che siano attivati i dispositivi di chiusura, è importante chiedervi come fare per sbloccarla.

Sportello bloccato: cosa fare

Sbloccare lo sportello bloccato di un’auto è una incombenza affatto semplice, se non si conoscono alcune dritte fondamentali. Che vanno apprese in tempi non sospetti, dal momento che non sempre le portiere lasciano intendere preventivamente che stanno per mollarci in mezzo a un mare di guai.

Da qualche anno, ormai tutti i nuovi veicoli in produzione hanno introdotto sistemi di apertura/chiusura a distanza. La vecchia serratura da azionare girando la chiave è un ricordo del passato e resiste solo sui modelli con almeno quindici anni sulle spalle. Ma le automobili in realtà hanno sempre il meccanismo interno a piantone che apre o chiude a seconda dell’inserimento.

In caso di sportello bloccato, per qualsiasi motivo, occorre provare a capirne la ragione, senza forzare la serratura con cacciaviti o simili. Altrimenti si rischia di danneggiare altri componenti e aggravare la situazione.

Perché lo sportello è bloccato

Un motivo comune per cui si bloccano le serrature è la connessione danneggiata al fermo della porta: il perno di bloccaggio interno non “attacca” correttamente al fermo della portiera e il meccanismo salta. Un’altra ragione potrebbe essere l’accumulo di ruggine o sporco.

Spesso il malfunzionamento è, invece, conseguenza di un sinistro al quale magari avevamo dato scarsa importanza in quanto non sembravano esserci particolari conseguenze. Ma certi dispositivi si basano sulla perfezione degli incastri e sono suscettibili alle più piccole variazioni.

Ulteriore opzione è che sia attivato il pulsante “deadlock”, anche per effetto di cattivo funzionamento, rendendo di fatto blindato l’abitacolo. Non è raro, specie in alcune località, che le portiere si blocchino a causa delle elevate temperature o del gelo notturno.

Ma cosa fare se c’è un blocco? Una prima contromisura che può dare giovamento è lubrificare il gruppo della serratura e il tirante auto per sbloccare la portiera e lo stesso gruppo serratura. Ma tale accorgimento il più delle volte si rivela insufficiente.

Per difficoltà più consistenti occorre individuare rimedi più strutturali. Come, ad esempio, procedere alla rimozione del pannello della portiera così da individuare più facilmente il meccanismo inceppato. Ma ciò chiaramente solo se l’inconveniente si verifica quando siamo fuori dall’auto.

Trovandosi all’interno invece possiamo tentare di sortire un effetto azionando ripetutamente il telecomando ad impulsi che potrebbe essersi momentaneamente bloccato. Utile inoltre accertarsi che il problema dipenda dall’intero sistema di bloccaggio o dalla rottura accidentale di una sola maniglia. Questo per cavarsi d’impaccio al momento. Ma per avere un’auto in perfetta efficienza rivolgetevi quanto prima alla officina o carrozzeria di fiducia.

Ultima modifica: 18 gennaio 2022