Sorpasso: normativa per un sorpasso sicuro in moto

14891 0
14891 0

Quando si effettua un sorpasso, soprattutto se in sella a una moto, bisogna stare molto attenti ed evitare di essere rasenti al veicolo.

A stabilire le regole in fase di sorpasso è proprio il Codice della Strada. Quest’ultimo, infatti, ribadisce che, nel momento in cui si sorpassa un altro veicolo, sia che si tratti di una moto o un’auto, su una strada a doppio senso di circolazione, bisogna prestare la massima attenzione, non solo assicurandosi che, dal senso opposto di marcia non giungano altri veicoli, ma anche avendo cura di rispettare una data distanza di sicurezza dal mezzo che si sta sorpassando.

Quando si può sorpassare

Quando si effettua una manovra di sorpasso, è importante prestare la dovuta attenzione; non solo ai veicoli che giungono dalla parte opposta, ma anche mantenendo la dovuta distanza di sicurezza dal veicolo che si sta sorpassando. Un sorpasso azzardato e troppo vicino al veicolo, può avere serie conseguenze, comportando una collisione piuttosto seria, anche in relazione alla velocità stessa di marcia. Il pericolo maggiore è dato anche da un veicolo che non segua un percorso rettilineo.

Se ci si trova davanti ad una vettura che prosegue in modo piuttosto irregolare, andando un po’ a destra e a sinistra, la prima cosa che si ha in mente di fare è quella di eseguire un sorpasso. Se si è su di una strada a doppio senso di circolazione, sarà opportuno aspettare di non avere davanti altri veicoli che sopraggiungano, prima di sorpassare l’auto in questione. Importante valutare bene lo spazio nella carreggiata di cui si dispone, prima di effettuare qualunque manovra. Se l’ampiezza di cui si dispone non fosse particolarmente ampia, bisogna sorpassare l’auto mantenendo una distanza piuttosto ridotta rispetto alla sua fiancata sinistra, il che può comportare un elevato rischio di impatto, per cui sarà meglio desistere.

Come farlo in sicurezza

Per poter effettuare un sorpasso in moto in totale sicurezza, bisogna eseguirlo, facendo in modo da mantenere una distanza laterale di sicurezza adeguata. Quest’ultima, infatti, dovrà essere considerata anche tenendo in debito conto le eventuali oscillazioni e cambio improvviso di marcia che accidentalmente possano sopraggiungere. Come si sa, gran parte degli incidenti avviene proprio in relazione ad una serie di accidentalità o altre cause che si verificano in fase di sorpasso. La principale regola di sicurezza, come indicato dallo stesso Codice della Strada, è infatti mantenere la giusta distanza laterale. Quest’obbligo è ancor più stretto nel caso in cui l’auto o il veicolo che si sta per sorpassare, mostri chiari segnali di guida incerta e poco controllata. In tal caso è evidente che potrebbe verificarsi quanto già indicato, proprio durante il sorpasso. In questi casi, è opportuno rinunciare al sorpasso.

Ultima modifica: 29 Marzo 2018