Come smontare per cambiare sedili auto

30568 0
30568 0

Non sono necessarie conoscenze specifiche per smontare e rimontare i sedili della vostra auto. Vi servono solo poche abilità di base e qualche accortezza. I motivi per i quali smontare i sedili risulta indispensabile sono diversi. Potreste avere necessità di cambiare i tappetini dell’auto, le fodere oppure anche gli stessi sedili per installarne di nuovi.

Questa piccola guida dovrebbe consentirvi di smontare autonomamente i vostri sedili nel modo più facile e rapido che esista.

Cosa vi serve

Iniziamo con l’elencare gli strumenti da cui non potrete prescindere per effettuare questa basilare operazione. Ai vostri fini, avrete bisogno di pochi oggetti: un set di brugole, un cacciavite a testa piatta di 6 mm, un set di chiavi inglesi e infine un sacchetto di plastica o un contenitore. Quando vi sarete assicurati di essere in possesso di tutto l’occorrente, potete procedere ai passaggi che andiamo di seguito enunciando.

Svitare i bulloni

Nelle automobili odierne, i posti auto sono fissati a una staffa di scorrimento che consente ai sedili di essere regolati. Inoltre, alcune speciali protezioni potrebbero coprire i bulloni per ragioni puramente estetiche. Dopo aver regolato il sedile, procedete, con l’ausilio del cacciavite piatto, a rimuovere i copri bulloni.

Poi, con la chiave a brugola, girate in senso antiorario i quattro bulloni presenti su ogni sedile e procedete alla loro rimozione.

Rimuovere il sedile

Giunti a questo punto, è il momento di passare alla vera e propria rimozione del sedile. Prima, però, è bene adottare una serie di accorgimenti. Ricordiamo infatti che, prima di procedere alla rimozione, bisogna assicurarsi che il motore dell’auto sia spento e che il cablaggio sia staccato, poiché i sedili potrebbero essere ancora collegati all’alimentazione dell’auto. Una tasca posizionata sul pavimento consente di scollegare il cablaggio.

In seguito, il sedile anteriore va rimosso dell’abitacolo avendo cura di inclinarlo delicatamente, così da consentirne il passaggio attraverso la portiera aperta evitando danni o graffi agli interni o alla carrozzeria dell’automobile.

I sedili posteriori

Per quanto riguarda invece i sedili posteriori, la procedura di rimozione è generalmente più semplice. I ganci vanno rimossi e la parte inferiore del sedile sollevata. Bisogna poi spingere verso il portabagagli e sollevare il sedile con delicatezza.

Per quanto riguarda lo schienale, invece, per smontarlo è in genere sufficiente smontare le vite che lo tengono ancorato al resto della macchina. Ricordate comunque che, per quanto riguarda i sedili posteriori, la procedura può variare in base al modello di veicolo.

Ultima modifica: 16 Maggio 2017