Sistemi antifurto auto: come funzionano e tipologie

2399 0
2399 0

I parcheggi auto, soprattutto quelli all’aperto in città, possono rivelarsi rischiosi. Nelle ore notturne ladri esperti sono in grado di compiere vandalismi e veri e propri furti di auto. L’adozione di un sistema antifurto per auto è importante, per ovviare a questo eventuale problema. Vediamo nel dettaglio, quali sistemi di antifurto esistono, come funzionano e in cosa sono diversi.

Tipologie di sistemi antifurto e funzionamento

I furti o tentativi di danneggiamento delle auto si possono ovviare con diverse alternative. I sistemi antifurto auto sono efficienti, contro vandalismi e ladri. In commercio ne esistono di diverse tipologie, con funzionalità diverse. In particolare, si trovano sistemi di antifurto auto:

  • meccanici: si tratta di meccanismi di protezione passiva dell’auto. L’obiettivo è quello di garantire sicurezza nel momento di effrazione di un ladro all’interno del veicolo. Per esempio, è possibile bloccare pedali e sterzo installando sistemi specifici. Per sbloccarli è necessaria una chiave. Un’alternativa è rappresentata dalle serrature antiscasso, in acciaio antitaglio e antitrapano;
  • elettronici: il loro scopo cambia a seconda della tecnologia impiegata. Esistono modelli a sirena, a sensori perimetrici, volumetrici e di sollevamento. Dopo l’apertura in effrazione del veicolo, il sistema suona o avvisa il proprietario. Inoltre, è possibile anche installare modelli elettronici collegati alla chiave dell’auto, senza la quale l’avviamento del motore non è consentito;
  • satellitari: sfruttando la tecnologia GPS e sistemi di geolocalizzazione, è possibile monitorare in tempo reale la propria auto. La vettura viene localizzata in tempo reale e nei modelli più sviluppati il motore può anche essere bloccato a distanza.

Attraverso l’utilizzo di questi sistemi antifurto, le auto sono al sicuro o comunque è possibile evitare rischi di vandalismo.

Sistemi antifurto auto: vantaggi e confronti

Tutti questi sistemi di antifurto auto sono sicuri ed efficienti, ogni automobilista deve procurarsene uno. I vantaggi apportati sono numerosi, per esempio con sistemi meccanici, si protegge l’auto a costi ridotti. I sistemi meccanici sono i più economici e facili da installare.

Per quanto riguarda quelli elettronici, essi sono convenienti in quanto ne esistono di molti tipi, non sono visibili e si installano in semplicità. Tuttavia, conviene dotarsi di modelli di tecnologia più avanzata, quindi costosi, in quanto alcuni ladri sono abili nella disinstallazione dei sistemi più semplici.

Infine, i modelli satellitari offrono massima protezione, in quanto è possibile controllare l’auto dallo smartphone in tempo reale. La monitorizzazione della vettura è continua e con una notifica immediata si è avvisati, in caso di furto o scasso. Questi sistemi rientrano tra i più costosi e non sono facili da installare.

La scelta di un sistema antifurto auto dipende dalle esigenze di ognuno e dal grado di protezione che si necessita per la propria auto.

Ultima modifica: 8 Ottobre 2022