Si può guidare con un faro rotto?

6774 0
6774 0

La sicurezza dovrebbe essere il mantra che guida tutti gli automobilisti: nessuno dovrebbe utilizzare la propria auto se non è assolutamente sicuro di avere la vettura al 100 per cento in condizioni di totale sicurezza. A esser particolarmente importanti, per viaggiare davvero sicuri, sono lo stato dei freni, lo stato delle gomme e, anche, lo stato dell’apparato illuminante. Che, come è noto, è fondamentale in tutte le ore del giorno e della notte. Infatti, l’impiego dei fari non è appannaggio solo dei viaggi notturni, ma occorre utilizzarli anche durante il giorno, in modo da essere sempre visibili dagli agli altri automobilisti.

In pratica sempre, obbligatoriamente in autostrada e tangenziali. Ma che cosa succede se ci sono problemi di rottura ai fanali? Si può circolare ugualmente, oppure si deve subito correre ai ripari? La risposta è facilmente intuibile, ma vediamo nel dettaglio le diverse situazioni.

Faro rotto, occhio alle multe

La risposta alla domanda “Si può guidare con un faro rotto?” è evidente: no , non si può. Perché ne andrebbe della sicurezza di tutti gli utenti della strada, non soltanto di chi sta guidando un’auto con un faro rotto. Il codice della strada, su questo aspetto, non transige e, infatti, se si viene sorpresi a guidare con un faro danneggiato, sono previste delle sanzioni che vanno dai circa 90 euro fino a quasi 400.

Non poca cosa, quindi. Il consiglio, pertanto, è di correre subito a riparare il faro danneggiato: si può procedere in maniera fai da te acquistando la lampadina da sostituire presso un qualsiasi rivenditore autorizzato o tramite web, oppure ci si può recare da professionisti componenti. Naturalmente, però, ci può essere un lasso di tempo in cui l’automobilista è ignaro del gusto. Come fare a scongiurare il pericolo?

La manutenzione al primo posto

Le luci, insieme ad altri componenti della vettura, sono sempre oggetto di attenzione di coloro che devono fare un tagliando alla vostra auto. Vengono verificate e, in caso di guasto o mal funzionamento, vengono sostituite in sede di tagliando. Ma è buona norma verificare di tanto in tanto il corretto funzionamento di tutti i fari, si tratta di un’operazione che porta via solo pochi secondi, ma che mette al riparo da situazioni di non sicurezza e, anche, da eventuali multe. 

Ultima modifica: 27 Agosto 2021