Rimozione auto: come sapere dove è stata portata la macchina

24566 0
24566 0

Ecco la procedura da seguire in caso di rimozione auto; come procedere per sapere dove è stata portata la vostra macchina?

Nella malaugurata situazione nella quale le autorità competenti abbiano rimosso la vostra auto per il parcheggio in divieto di sosta con rimozione forzata, la prima cosa da fare sarà cercare di comprendere dove sarà stato portato il mezzo; comprendendo dove si trova il vostro veicolo, potrete recarvi a ritirarlo, ovviamente previo pagamento dei costi di rimozione e della relativa sanzione.

I veicoli, secondo le disposizioni di legge in vigore, vengono rimossi nelle condizioni nelle quali essi vengano parcheggiati in un luogo delimitato dal cartello di divieto di sosta. In queste circostanze, le autorità provvederanno a contattare il carro attrezzi che provvederà alla rimozione del veicolo: quest’ultimo verrà condotto in un apposito deposito, in attesa che il proprietario lo ritiri, previo pagamento dei costi che conseguiranno alla rimozione coatta del mezzo.

Scoprire che la propria automobile o la propria moto o scooter sono stati rimossi, è certamente un inconveniente spiacevole; in tali circostanze, sarà necessario prima di tutto cercare di comprendere dove è stato portato il mezzo, a seguito della rimozione forzata. Prima di tutto bisogna precisare che nel caso la procedura di rimozione avvenga in giorni compresi tra lunedì e sabato, e il veicolo è stato rimosso a mezzo traino, i costi che il proprietario dovrà sostenere per poter ritirare il veicolo, ammonteranno ad Euro 78,77. In alternativa, nell’ipotesi nella quale il veicolo fosse stato rimosso con l’ausilio di carrello, i costi da sostenere ammonteranno ad una cifra di Euro 94,52. Da ultimo, qualora la rimozione fosse avvenuta durante un giorno festivo (domenica), il costo per il ritiro del mezzo aumenterà ancora leggermente di qualche centesimo: per la precisione il costo per il ritiro ammonterà alla somma di Euro 97,94; per una rimozione a mezzo carrello, si dovrà invece sostenere l’importo di Euro 117,28.

Agli importi suddetti, per il ritiro del mezzo sarà inoltre necessario sostenere i costi relativi alla sanzione per la violazione di divieto di sosta: tale sanzione avrà un costo di Euro 39,00. I depositi dove vengono parcheggiati i veicoli sono nel nostro Paese, sia a gestione privata che pubblica. Dovrete recarvi presso gli Uffici della Polizia Municipale, dove potrete pagare la somma richiesta e avere informazioni precise su dove potrete ritirare il vostro veicolo.

Ultima modifica: 26 Ottobre 2018