Come pulire i filtri dell’aria condizionata della Fiat

788 0
788 0

Mai come in questa terribile fase della storia abbiamo compreso l’importanza di respirare aria non contaminata. Da sempre i fattori inquinanti mettono a repentaglio la nostra salute, anche in automobile. Il compito di assicurarci aria buona e salubre in auto è di componenti piccoli ma fondamentali: i filtri dell’aria condizionata. I moderni impianti sono efficientissimi ma richiedono attenta manutenzione. La Fiat si avvale di tecnologie specifiche all’avanguardia. Vediamo come pulire i filtri dell’aria condizionata della Fiat.

Sistemi innovativi brevettati da Fiat

Si chiama Prime e rappresenta la prima barriera contro l’intrusione di allergeni e contaminanti nell’abitacolo. Mopar Prime è un marchio registrato per Fiat. Gli allergeni di dimensioni più piccole possono sfuggire ai tradizionali filtri riuscendo a entrare in auto con i rischi che ne conseguono. Mocar Prime invece neutralizza gli allergeni e assorbe i gas dannosi grazie ad uno speciale trattamento ai polifenoli, offrendo una protezione completa ed efficace per tutti i passeggeri del veicolo. Nel dettaglio, il filtro Prime è composto da 3 strati.

Quello particellare per proteggere dagli inquinanti nell’aria: trattiene quasi il 100 per 100 delle polveri sottili che hanno dimensioni maggiori di 3-5 micron. Il secondo strato ai carboni attivi, oltre a filtrare meccanicamente le particelle solide, garantisce una filtrazione chimico-fisica grazie per l’appunto ai carboni attivi che interdicono i cattivi odori e i gas di scarico nocivi. C’è infine lo strato biofunzionale, speciale rivestimento che disattiva gli allergeni catturati grazie all’uso di polifenoli naturali. Elimina quasi del tutto la crescita di funghi e batteri.

Come effettuare una buona pulizia

Tenere pulito l’impianto dell’aria condizionata è fondamentale e non è difficile se si seguono alcune indicazioni. Innanzitutto ricordiamo che la pulizia deve essere regolare: almeno una volta l’anno o, se si viaggia spesso, comunque ogni 10.000 chilometri. Quando il componente non sia del tutto usurato, si può procedere alla semplice pulizia. I prodotti ad hoc oggi in commercio permettono di effettuare una pulizia accurata dei filtri aria condizionata.

Per la vostra Fiat potrete utilizzare la apposita schiuma igienizzante da spruzzare nei condotti di aspirazione della ventola. Fate asciugare bene l’evaporatore accendendo il condizionatore e lasciandolo in funzione per una decina di minuti. Aprite la scatola del filtro, spruzzate la schiuma su tutti i condotti e riavviate il condizionatore alla massima potenza utilizzando tutte le funzioni in dotazione. Compiuta questa operazione sarà sufficiente inserire nuovamente il filtro aria condizionata auto e richiudere la scatola che lo contiene.

Ultima modifica: 3 giugno 2021