Preventivo assicurazione auto: per neopatentati o guidatori esperti

4356 0
4356 0

 

Non tutti sanno che quando si parla di assicurazione la prima differenza da fare è tra neopatentati e guidatori esperti. Proprio questo è uno dei primi elementi da cui dipende il valore della polizza auto. In particolare per il neopatentato le assicurazioni calcolano un rischio maggiore di danno a cose e a persone per cui l’incidenza dei costi è più alta. Molte compagnie già al compimento di una certa età anagrafica, per esempio i 26 anni determinano la figura del guidatore esperto per il quale invece i costi delle polizze assicurative sono meno care.

Tuttavia questa non è una regola sempre valida, ossia non sempre per il neopatentato l’assicurazione costa di più. Molte assicurazioni infatti stanno promuovendo dei pacchetti specifici per incentivare e sostenere economicamente neopatentati e giovani, senza contare tuttavia che la legge Bersani già un primo intervento lo fece equiparando la classe di merito del genitore a quella figlio neopatentato.

I preventivi delle migliori compagnie assicurative online

Normative più recenti hanno permesso oggi giorno di avere tante soluzioni assicurative spesso al ribasso per quanto riguarda i costi. Con il decreto legge 179 inoltre, che stabilì l’abolizione del tacito rinnovo, si po’ facilmente cambiare compagnia assicurativa senza alcun impedimento e senza la farraginosa procedere che c’era prima di questo decreto. Un tempo infatti per cambiare assicurazione bisognava chiedere per tempo l’attestato di rischio e se solo si perdeva un giorno la scadenza diventava perentoria e quindi si applicava il tacito rinnovo, cioè il rinnovo unilaterale della polizza.

Con il decreto 179 oggi abbiamo quindi la possibilità di cambiare compagnia, ma, e non è da poco, valutare dei preventivi per poi scegliere la polizza più conveniente.

Un ulteriore stimolo all’abbassamento dei costi è arrivato poi con l’introduzione delle compagnie assicurative che operano esclusivamente via web. Questo tipo di compagnie permettono di risparmiare mediamente tra il 30 e il 70 % dei costi offerti dalle compagnie tradizionali, il che è pure logico vista la contrazione delle spese che queste compagnie devono sostenere rispetto a quelle classiche.

In ogni caso non cambiano le garanzie e le determinazioni. Tanto per una compagnia on line tanto per una compagnia classica, un neopatentato sarà sempre tale così come una guida esperta sarà sempre riconosciuta con questa tipologia.

Per procedere alla verifica dei preventivi on line esistono delle particolari applicazioni chiamate appunto comparatori di preventivi che elaborano tutta una serie di preventivi offrendo a tutte le compagnie assicurative le informazioni da noi digitate.

Procedendo in questo modo, la combinazione delle varie informazioni date insieme alla garanzie offerte fornisce delle assicurazioni i cui costi sono fortemente competitivi.

Compagnie assicurative: le più convenienti

Tra le compagnie più convenienti via web quella che si segnala per garanzie, serietà e presenza in Italia, elemento assolutamente da non sottovalutare, è la Directline, tra l’altro una delle compagnie che già da tempo offrono così i loro servizi.

A seguire troviamo la ConTe, la Sara, la Genertel e la Genialloyd.

Queste compagnie assicurative si fanno una grossa concorrenza di cui il vero beneficiario è il proprietario della vettura visto che il risparmio è notevole rispetto alle compagnie classiche, ma addirittura tra queste vi sono pure delle nette differenze.

I preventivi delle migliori compagnie assicurative con sede fisica

Tra le compagnie on line e le compagnie tradizionali ci sono tante differenze che è opportuno conoscere prima di operare una scelta. Intanto il risparmio è dalla parte dell’on line per ovvi motivi di contenimento della spesa, ma se parliamo di rapporto diretto con l’assicurazione non c’è proprio confronto.

Le compagnie tradizionali infatti hanno una presenza fisica su cui si potrà sempre contare, con degli uffici e degli intermediari che hanno la piena disponibilità. Con l’on line la disponibilità comunque c’è, ma è limitata spesso al solo contatto virtuale che limita soprattutto la risoluzione delle varie problematiche che si potrebbero presentare.

Allora la scelta è se risparmiare oppure instaurare un rapporto più diretto e di fiducia con il proprio assicuratore.

Tra le compagnie che in questo momento stanno offrendo tanta convenienza ai propri clienti troviamo la Cattolica, che si presenta molto competitiva e che unisce la versione tradizionale a quella via web.

Intramontabile anche per i costi rimane la Reale Mutua che soprattutto negli ultimi anni ha attivato una politica di incentivi e quindi la sua concorrenza è fortemente aumentata.

Così come la Cattolica anche la Sara si sta imponendo con un taglio duplice, classica e on line.

Compagnie assicurative per neopatentati

Bisogna subito dire che molte compagnie piuttosto che soffermarsi sul rischio determinato da una nuova patente, si stanno sempre più concentrando sull’età anagrafica. Fino a 26-28 anni infatti per le compagnie assicurative è più rischioso l’assicurato, mentre dopo quest’età il trend del rischio è considerato in calo e quindi anche le assicurazioni hanno costi più ridotti.

Per un neopatentato tuttavia ci sono diversi elementi da considerare prima di stipulare una polizza: innanzitutto l’uso dell’auto, il chilometraggio, se l’auto di proprietà è nuova e ad altri ancora. Ognuno di questi parametri determinerà costi più alti o più bassi in base alla personalizzazione del contratto.

Un caso particolare è rappresentato dall’utilizzo di una macchina di proprietà del genitore da parte del figlio. Bisogna fare molta attenzione in tal senso e dare comunicazione di ciò alla compagnia per evitare per esempio quelle formule contrattuali che limitano la copertura assicurativa solo al proprietario e che invece, proprio in questo caso, andrebbe estesa al conducente.

Una delle assicurazioni tuttavia più convenienti considerando la figura del neopatentato è l’Allianz, che è tra quelle compagnie ad essersi per esempio dotata del pacchetto Giovani.

Interessante è anche l’offerta della Zurich che oltre al pacchetto Giovani offre un ulteriore sconto del 5 % se il neopatentato segue alcune regole di guida sicura.

Compagnie assicurative per prime auto

L’assicurazione e quindi i suoi costi risentono da tante variabili non ultimo se l’auto è la nostra prima vettura oppure segue ad altre. E’ importante questa distinzione perchè nel caso di prime auto il premio assicurativo va calcolato al pieno delle classe di merito o al massimo usufruendo della Legge Bersani. Le compagnie tuttavia che si segnalano anche i questo caso sono Directline, ConTe, Saxa, che appaiono fortemente competitive in ogni settore assicurativo.

 

Ultima modifica: 29 Marzo 2017