Obbligo gomme da neve: date e sanzioni

975 0
975 0

Si avvicina l’inverno e per molti automobilisti torna uno degli interrogativi più ricorrenti: quando bisogna montare le gomme da neve? L’obbligo delle gomme da neve in dotazione scatta con l’arrivo della stagione fredda per garantire condizioni di guida sicura anche in situazioni meteorologiche avverse.

Quando si montano le gomme da neve?

Da molti anni ormai il termine ultimo per essere in regola con le gomme invernali scatta il 15 novembre. Proprietari o conducenti occasionali di veicoli a motore dovranno ottemperare dotandosi di pneumatici autorizzati per la circolazione su fondo stradale innevato.

Si tratta, come molti di voi sapranno, di due tipologie principali: le cosiddette gomme termiche, coperture a mescola speciale per migliorare l’aderenza su fondo ghiacciato o ricoperto di neve, e quelle definite “quattro stagioni”. Queste ultime, anch’esse a mescola speciale, si caratterizzano per essere utilizzabili nell’intero arco dell’anno senza la necessità di essere sostituite, e per il battistrada meno pronunciato delle termiche.

Per verificare di avere adottato sulla propria vettura gomme invernali sarà sufficiente leggere la dicitura riportata sulla spalla dello pneumatico. Le gomme da neve si riconoscono dalla sigla M+S, acronimo di Mud+Snow (dall’inglese: fango + neve) che indica la possibilità per gli pneumatici invernali di affrontare i tipici fondi stradali con cristalli e sporco. In alcuni casi è presente anche il simbolo del fiocco di neve riservato, però, solo agli pneumatici che hanno superato specifici test invernali.

Per essere in regola con il Codice della strada, ovviamente, ci si può sempre avvalere delle tradizionali catene metalliche, che sono però più scomode da montare. Accorgimenti che bisogna rispettare fino al 15 aprile, abituale termine ultimo dell’obbligo di legge.

Cosa prevede il Codice della Strada

Del tema si occupa l’articolo 6 che disciplina per l’appunto la dotazione di gomme da neve applicata sia alle vetture di serie che ai mezzi pesanti, fissando come detto l’inizio del periodo assoggettato all’obbligo al 15 novembre di ogni anno. Nell’ambito della norma generale, esistono poi disposizioni di dettaglio applicabili dagli enti gestori delle singole tratte stradali. È quindi fondamentale, prima di mettersi in viaggio, verificare quali norme vigono sull’arteria in questione.

E veniamo adesso alla dolente nota delle sanzioni previste in caso di violazione dell’articolo 6 del Codice della strada. Qualora si venga fermati da una pattuglia e non si sia rispettato l’obbligo di gomme da neve si possono rischiare multe salate. La sanzione minima nei centri abitati va da 41 a 169 euro, mentre sulle autostrade e strade extraurbane, principali o assimilate, la sanzione va da un minimo di 85 ad un massimo di 338 euro. Oltre alla sanzione pecuniaria è prevista anche la decurtazione di tre punti sulla patente di guida.

Ultima modifica: 21 Ottobre 2022