Multa e semaforo giallo: di quant’è

39257 0
39257 0

Universalmente riconosciuto è il concetto legislativo per cui passare con la luce rossa accesa del semaforo è sanzionabile e sanzionato dalla legge con conseguenze non solo economiche, ma anche a livello di decurtamento di punti dalla propria patente. Come è altrettanto chiaro e limpido che la luce verde permette un regolare passaggio dell’incrocio dotato di lanterna semaforica. A semaforo giallo invece? E’ una posizione “scomoda” quella occupata dalla luce gialla (detta anche arancione), qual è la sua specifica funzione e cosa accade se si passa l’incrocio con questa luce accesa?

Innanzitutto la funzione precipua della luce gialla è quella di segnalare, attraverso uno stato transitorio della durata di qualche secondo, l’imminente passaggio dalla luce verde alla luce rossa. Ma si può transitare con la luce gialla? Se no, quali conseguenze ci sono?

Si può passare con il semaforo giallo?

La legge non permette il transito con luce gialla, o meglio, lo prevede per alcuni veicoli e per altri no. Spieghiamoci meglio. Se un veicolo si trova in prossimità dell’incrocio dotato di semaforo non è possibile transitare e dovrà fermarsi, nel caso in cui la luce gialla si accende mentre il veicolo sta attraversando l’incrocio a tale veicolo sarà permesso ultimare il passaggio dell’incrocio stesso. Non mancano, ovviamente, innumerevoli precedenti legislativi in merito all’applicazione di tale principio legislativo, talvolta ignorato del tutto.

La maggior parte dei semafori è controllato da moderne telecamere, dette Photo Red, che permettono di controllare in tempo reale gli incroci ed individuare eventuali trasgressori senza difficoltà, quindi difficilmente si riesce ad uscire impuniti da una qualche manovra fuori legge ai semafori. Ma cosa succede se un incrocio viene passato quando la luce gialla è accesa?

Ferma restando la tesi suesposta e ponendo il caso di un passaggio con luce gialla già accesa (quindi legalmente sanzionabile), il conducente si troverà a dover pagare una multa dell’importo di 163,00 euro, se l’infrazione è commessa tra le 07:00 e le 22:00 e vedrà il saldo della propria patente scalare di ben 6 punti. Se l’infrazione viene commessa invece tra le 22:00 e le 07:00 la multa salirà a 200,00 euro, fermi restando i 6 punti tolti dalla patente. Conseguenza peggiori per i neo patentati che invece vedranno il saldo della propria patente decurtato di 12 punti in caso di infrazione, con la medesima multa che varia a seconda degli orari.

La legge raccomanda il principio cardine della prudenza ed a non passare incroci quando la luce gialla è accesa.

Ultima modifica: 10 Maggio 2017