Maniglia: soluzioni e consigli per sostituirla in auto

6280 0
6280 0

Maniglia dell’auto rotta? Quale soluzione trovare e quali sono i consigli utili per sostituirla definitivamente?

Vediamo in questa guida quali sono gli escamotage a cui ricorrere per procedere con la sostituzione di uno degli elementi basilari della portiera della propria auto.

Maniglia della portiera dell’auto rotta? Cosa fare nei casi in cui non si apre? Non è possibile rimanere con la maniglia della propria auto rotta, specie se la portiera interessata è quella guidatore.

La maniglia dell’auto deve essere considerata un elemento di primaria importanza per consentire l’apertura dello sportello dell’auto ed agevolare il guidatore e/o i passeggeri nella salita a bordo del veicolo.

Ci sono diversi motivi e cause che possono provocare la rottura di una maniglia della portiera della propria auto; tuttavia, onde evitare problemi di apertura e di chiusura della portiera, si deve immediatamente provvedere alla sostituzione della stessa maniglia.

Non occorre recarsi da un carrozziere per procedere con la sostituzione della maniglia ma si può provvedere con il conveniente e veloce metodo del “fai da te”.

È necessario dapprima rivolgersi ad un negozio specializzato nella vendita degli autoricambi o sul canale di E-Commerce, prestando la dovuta attenzione al modello da acquistare.

Una volta acquistata la maniglia dell’auto giusta, occorre leggere attentamente il libretto delle istruzioni e seguire, passo dopo passo, le istruzioni per procedere all’installazione della maniglia.

Occorre rimuovere la vecchia maniglia svitando le viti che la fissano alla portiera: sul pannello interno alla portiera è necessario togliere le viti che fissano la copertura di plastica interna.

Togliere tutte le viti di fissaggio e custodirle da parte per evitare che vadano perdute, si proceda con la rimozione del blocco per sostituire la maniglia rotta; se vi sono serrature che sono incorporate nel blocco della maniglia occorre prelevare la serratura e rimetterla sul nuovo pezzo che abbiamo acquistato.

Una volta proceduto con il fissaggio e montaggio del blocco, occorre rimettere la copertura interna della portiera e fissarla definitivamente con le viti che si erano tolte in fase di smontaggio.

Sigillare il tutto con il silicone per evitare che si possano avere infiltrazioni di acqua durante le giornate uggiose.

Ecco terminato il processo di sostituzione “fai da te” della maniglia della portiera dell’auto: come si può ben comprendere il processo non è assolutamente difficile ma si deve stare attenti a non graffiare la superficie, rovinando, così, la verniciatura.

Per evitare questi inconvenienti è bene applicare del nastro adesivo sulla maniglia prima di procedere con il montaggio e fissaggio alla portiera.

Ultima modifica: 16 Ottobre 2017