Lavaggio auto: guida e consigli utili

984 0
984 0

Il lavaggio auto è una questione da non sottovalutare per due aspetti importanti: la pulizia dell’auto è uno dei passaggi da seguire per assicurarsi una una corretta manutenzione della vettura e poi, viaggiare in un’auto pulita rende la guida più piacevole sia a chi conduce l’auto che ai passeggeri a bordo. Vediamo in questo articolo tutte le informazioni da conoscere sul lavaggio auto.

Cosa sapere sul lavaggio auto a mano

Esistono due modalità per lavare l’automobile, ognuna con diversi pro e contro. La prima tipologia di lavaggio auto è quella manuale: questa scelta permette di condurre una pulizia della vettura profonda e dettagliata. Con le giuste precauzioni, è possibile dedicarsi al lavaggio dell’intera carrozzeria, inclusi tutti i vetri, e alla pulizia dell’abitacolo con l’aspirapolvere, eliminando le tracce di impurità e sporcizia. L’autolavaggio automatico rappresenta, invece, la seconda alternativa.

Una nota importantissima da appuntarsi è che l’unico lavaggio auto manuale non professionale permesso dalla legge è quello a secco, cioè eseguito senza l’uso di acqua. Questo tipo di lavaggio auto necessita di impianti di smaltimento e/o depurazione delle acque reflue e, per questo, l’Articolo 15 del Codice Stradale, vieta il lavaggio auto su suolo pubblico e privato con una sanzione amministrativa per i trasgressori di importo variabile tra i 25 e 99 euro.

Guida all’autolavaggio automatico 

La seconda modalità di lavaggio auto è quella automatica e rappresenta un’alternativa più che valida al lavaggio manuale. Si differenziano servizi di autolavaggio automatico con i rulli all’interno di un tunnel dedicato al lavaggio e servizi di autolavaggio self-service. Quest’ultimo permette di effettuare una pulizia più completa rispetto ai soli rulli, in quanto ci si può dedicare sia agli esterni che agli esterni.

Entrambi i servizi si attivano con l’inserimento di gettoni nell’apposita macchina: in particolare, per il servizio self-service, ogni gettone permette l’utilizzo di tutti gli strumenti a disposizione per la pulizia auto nella stazione. Per eseguire un lavaggio auto corretto, è buona norma togliere i tappetini dell’interno e proseguire con la lancia ad alta pressione per preparare la vettura al prelavaggio.
Dopodiché si può procedere con le fasi di insaponatura risciacquo. É consigliabile spazzolare la carrozzeria e gli pneumatici con la massima cura prima che il sapone si asciughi sull’auto, così da evitare eventuali graffi e abrasioni. Una volta terminata la pulizia degli esterni, ci si può dedicare agli interni battendo e lavando i tappetini e passando l’aspirapolvere nell’abitacolo.

Ultima modifica: 22 Agosto 2022