Equipaggiamento moto, cosa non deve mancare

759 0
759 0

Gli appassionati delle due ruote e dell’ebbrezza della velocità in moto, qualora si apprestino ad affrontare l’ennesimo avventuroso viaggio, devono, come prima cosa, controllare che tutto sia in ordine: meglio sapere quando si vuole partire, se si deve preparare un itinerario e controllare che si siano messi in valigia tutti gli oggetti utili ed indispensabili. Vediamo di seguito qual è l’equipaggiamento completo della moto e cosa non deve mai mancare per un viaggio.

Ovviamente si dà per scontato che documentipatentemateriale da campeggio e per l’igiene personale siano già presenti nei bagagli per un viaggio in moto, ecco di seguito stilato un elenco degli accessori che non si possono assolutamente dimenticare!

1 – KIT ATTREZZI MANUTENZIONE MOTO

Per motivi di sicurezza e praticità è necessario portare in viaggio tutto il necessario per la manutenzione della moto, perché vi sono molti attrezzi che possono risultare particolarmente utili nel caso in cui si verifichino danni o guasti al mezzo. In commercio esistono diversi kit attrezzi che possono comprendere una vasta gamma di chiavi, bussole, cricchetto e giraviti. A tal riguardo però, è bene ricordare che viaggiare leggeri è importante quindi meglio non portare attrezzi che non si utilizzeranno mai (come pinze particolari, doppi cricchetti, chiavi e bussole con dimensioni diverse da quelle della propria moto).

2 – COMPRESSORE DA VIAGGIO

Un compressore portatile è indispensabile nel caso in cui la moto fori una gomma. Ed effettivamente, si tratta di uno di quegli oggetti che non deve mancare nel bagaglio moto e che tornerà utile nel caso in cui si fori una gomma. La confezione del compressore da viaggio include diversi accessori che normalmente sono ordinatamente conservati all’interno della custodia rigida.

3 – UN IMMANCABILE UTENSILE MULTIUSO: IL COLTELLINO

Sembrerebbe quasi scontato inserire il coltellino multiuso nella lista degli oggetti che compongono l’equipaggiamento per un viaggio in moto. Bisogna tenere a mente però, che il coltellino sarà indispensabile per tagliare funi, corde, legna, fascette, ma anche per aprire cibo in scatola, stappare bottiglie e via dicendo a seconda delle funzioni previste dall’utensile. Per scegliere il coltellino, la cosa più importante da sapere riguarda la costruzione dello stesso e i materiali che devono essere di ottima qualità e poi ovviamente deve essere funzionale e pratico da usare.

4 – PER FISSARE I BAGAGLI: LE CINGHIE

Le cinghie per il viaggio in moto occupano pochissimo spazio, sono leggere e permetteranno a chiunque di fissare qualunque oggetto alla moto: una borsa con la spesa, un souvenir, una tanica, vestiti bagnati o persino un componente della moto rotto che era impossibile trasportare.
Sul mercato esistono le cinghie classiche con metodo di stringimento a mano, le cinghie a cricchetto che sono particolarmente adatte per l’efficace metodo di chiusura che richiede il minimo sforzo e le corde elastiche che si allungano a piacimento e possono agganciarsi ovunque, il ragno elastico dotato di una maglia ampia e capiente dalla quale gli oggetti più grandi non riusciranno ad uscire.

5- IL KIT DEL PRONTO SOCCORSO

Prima di partire per un viaggio in moto, è importante capire quali strumenti per il pronto soccorso portare con sé per far fronte ad eventuali cure di piccole ferite o bruciature. Sul mercato esistono dei kit molto compatti ed economicicompleti di tutto il necessario e che permettono di avere ogni cosa a portata di mano omologati secondo la normativa DIN 13167, (obbligatoria in molti paesi).

6 – L’ACCENDINO

Il classico e comune“accendino” può servire in tante di quelle occasioni che nemmeno possono immaginarsi. Questo accessorio è indispensabile per accendere il fornellino, ma anche per un falò, per tagliare una corda, per riscaldare qualcosa, sterilizzare, e molto altro…

7 – FILO DI FERRO e NASTRO AMERICANO

Filo di ferro e nastro americano non devono mai mancare nel bagaglio moto. Questi due utilissimi oggetti possono essere utilizzati in infiniti ambiti di applicazione: dalla riparazione, al consolidamento, alla creazione di vere e proprie strutture in caso di emergenza.

8 – ROTOLO DI SACCHETTI MULTIUSO

Il rotolo di sacchetti occupa pochissimo spazio e può essere utilizzato per scopi alimentari: se si ha una bottiglietta o un contenitore che perde si può usare il sacchetto di plastica. Se ci si trova in mezzo al deserto e non si sa dove gettare i resti del pranzo, si mettono nel sacchetto di plastica, così come quando si possiede un oggetto sporco e non si vogliono sporcare anche gli altri.

9 – TORCIA DA TESTA 

Una torcia si rivela molto utile rendendo possibili diverse operazioni notturne. Con la torcia da testa si avrà la possibilità di tenere entrambe le mani libere, cosa da non sottovalutarsi. Ci sono poche indicazioni: che sia una torcia led ma soprattutto che sia orientabile. Non serve di esagerata potenza in quanto bastano pochi lumen per illuminare la zona buia intorno a sé.

10 – DOPPIE CHIAVI DI SCORTA

Durante un viaggio in moto, può sempre capitare la disavventura di perdere le chiavi di casa magari a migliaia di chilometri di distanza dalla propria abitazione. Ecco perché è sempre meglio avere con sé una copia di tutte le chiavi utili o che si useranno durante il viaggio. Le chiavi di scorta della moto, delle valigie laterali, del top case ed eventuali lucchetti o accessori, dovrai riporle in un luogo sicuro ma al contempo accessibile in qualunque momento. È vivamente consigliato quindi tenere le doppie chiavi all’interno di una tasca della propria giacca provvista di chiusura lampo.

11- UN UTILE ACCESSORIO JOLLY: IL LUBRIFICANTE WD40

Per chi ancora non sapesse cos’è è bene precisare che si tratta di uno sbloccante universale davvero molto efficace e può aiutare a sbloccare, lubrificare o rimuovere sporco ostinato, potendo essere impiegato in tantissimi campi del motociclismo e mototurismo. È anche un prodotto idrorepellente e anticorrosivo che agisce in pochissimi istanti. In commercio si trovano vari formati di questo prezioso prodotto: dal fustino alla bomboletta pocket che entra nel palmo di una mano. In tutte queste grandezze e dosaggi disponibili, sarà possibile trovare sicuramente la confezione più adatta e confacente alle proprie esigenze!

Ultima modifica: 9 aprile 2021