Denuncia smarrimento patente, cosa fare

208 0
208 0

Di seguito, ecco spiegato cosa fare nel caso di furto o smarrimento patente.

Denuncia agli organi di polizia

L’intestatario del documento di guida deve fare la denuncia agli organi di Polizia entro 48 ore dall’avvenuto smarrimento patente. Se la denuncia è stata presentata all’estero, deve essere ripetuta in Italia.

La Polizia verificherà se il documento è duplicabile direttamente senza richieste ulteriori da parte dell’utente oppure se il duplicato dovrà essere richiesto dall’interessato ad un Ufficio della motorizzazione civile. In ogni caso verrà rilasciato un permesso provvisorio necessario per poter guidare valido solo in Italia. Da tale momento, la patente smarrita o rubata non è più valida e se viene ritrovata o restituita, deve essere distrutta.

Se,al momento della denuncia, la patente risulta “duplicabile” occorre

  • presentare all’organo di Polizia 2 fotografie uguali, formato tessera: la richiesta di duplicato verrà inviata al Ministero e verrà rilasciato un permesso provvisorio di guida
  • pagare un bollettino PagoPA per la tariffa N007-DIRITTI € 10,20 – duplicato per smarrimento patente o sottrazione. Il pagamento è indispensabile per l’emissione del nuovo documento, ma non per ottenere il rilascio del permesso provvisorio da parte dell’organo di Polizia.

Il Ministero dei Trasporti

  • Riceve la richiesta di duplicato inviata dall’organo di Polizia.
  • Solo se il pagamento risulta effettuato correttamente, spedisce il nuovo documento all’indirizzo di residenza dell’intestatario con posta assicurata.

Se il duplicato non arriva entro 45 giorni dal permesso provvisorio, bisognerà contattare:

  • Il numero verde 800232323, disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20, e il sabato dalle 8 alle 14, con un operatore, per conoscere il numero dell’assicurata con la quale è stata spedita la patente.
  • email [email protected]: nell’email occorrerà specificare nome, cognome, luogo e data di nascita, nonché numero patente.

La motorizzazione civile

Sela patente invece risulta “non duplicabile” al momento della denuncia oppure se, l’Ufficio postale ha restituito il duplicato della patente al Ministeroper errori nell’indirizzo del destinatario o per compiuta giacenza postale, l’interessato dovrà fare la richiesta di duplicato ad un Ufficio motorizzazione civile.

Serviranno:

  • domanda su modello TT 2112 disponibile sia allo sportello dell’ufficio che online sul Portale dell’automobilista;
  • denuncia di smarrimento patente, furto o distruzione;
  • ricevuta di pagamento di un bollettino PagoPA per la tariffa N007-diritti € 10,20 – duplicato patente;
  • 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata;
  • originale e fotocopia di un valido documento di riconoscimento;
  • originale del permesso provvisorio di guida rilasciato dagli organi di polizia.

Ultima modifica: 16 Dicembre 2022