Copriseggiolino auto: marche e costi

2265 0
2265 0

Copriseggiolino auto, la soluzione più efficiente per proteggere il seggiolino e intanto assicurare al bambino un viaggio in macchina in comodità

Copriseggiolino auto è uno strumento di fondamentale importanza per la sicurezza ed il comfort del bambino all’interno di un’automobile, durante un viaggio, che sia di breve o lunga durata. Utilizzato direttamente sul seggiolino, elemento obbligatorio per legge fino al raggiungimento dei 150 centimetri di altezza e proporzionale al peso del bambino, il copriseggiolino auto svolge una duplice funzione: innanzitutto, protegge il materiale di cui è composto il seggiolino, evitando, così, che questo possa andare incontro a deterioramenti e/o danneggiamenti per via del tempo, e, quindi, assicura al bambino maggiore stabilità, comodità. Nei casi dei copriseggiolino più recenti, addirittura, il copriseggiolino auto, a seconda del materiale di cui è prodotto, garantisce una maggiore adattabilità al caldo o al freddo, di modo che il bimbo che ne usufruisce non patisca né l’uno né l’altro.

Marche copriseggiolino auto

Essendo uno strumento studiato ed ideato appositamente per i bambini, logica conseguenza vuole che le principali marche sul mercato siano le case produttrici di oggettistica per l’infanzia. Troveremo, dunque, brand quali ‘Quaranta Settimane’, ‘Dorel’, ‘Janabebe’, ‘Altabebe’, ‘L&HM’, ‘Fantasy Loppiano’, ‘Teneri Bebe’, ‘Bébé Confort’, ‘Italbaby’, ‘Ideenreich’, ‘Babysanity’, ‘Popolini’, ‘Inglesina’ e ‘PAM’, affianco, naturalmente, ai colossi ben più conosciuti come per esempio ‘Chicco’, ‘Prenatal’ e ‘Foppapedretti’. I copriseggiolino auto possono essere acquistati tanto nei punti vendita specializzati, quanto nei grandi supermercati dotati di un reparto dedicato all’infanzia ed online, negli store di e-commerce di tali aziende oppure presso dei siti web ‘collettori’, quali, per citarne due tra i più famosi, ‘Amazon’ ed ‘eBay’.

Costi copriseggiolino auto

I copriseggiolino auto sono prodotti, come visto, da molteplici case le quali, a seconda del materiale che adoperano per la loro composizione, ne differenziano di conseguenza i costi. Premessa: la spesa per l’acquisto di un copriseggiolino per il vostro bambino non sarà certamente elevata, e lo strumento si rivelerà utile per molto tempo. Aderendo a delle offerte, inoltre, l’esborso economico sarà ancora più contenuto.

Si può, infatti, prevedere di spendere circa 15 euro, massimo 20, per un copriseggiolino auto universale in spugna. Lo si può acquistare anche ‘traspirante’, di modo che non surriscaldi troppo il bambino eliminando il sudore in eccesso. Con 20-22 euro si può comprare un copriseggiolino auto in microfibra, dal tessuto morbido e lavabile in lavatrice a 40°, o in microspugna, mentre, salendo poco più nella fascia di prezzo, attestandosi sui 25-30 euro, ne si può portare a casa uno in cotone biologico, ideale per il periodo estivo.

Ultima modifica: 29 Giugno 2017