Cambio gomme invernali, come conservare le estive

609 0
609 0

Cambio gomme invernali, ormai ci siamo.  Il 15 novembre è il termine ultimo previsto dalla legge per effettuare il cambio pneumatici: entro e non oltre tale data bisognerà quindi provvedere all’installazione sulle proprie vetture delle gomme invernali o, in alternativa, le quattro stagioni. Chi non si adeguerà a tale direttiva potrà incorrere in sanzioni fino a 355 euro.

Ma cosa fare degli pneumatici estivi sostituiti? Fondamentale è riporli e conservarli con cura, per garantirne una durata più lunga evitandone deterioramento o deformazioni.

Per tutti coloro che scelgono di risparmiare conservando le gomme nel proprio garage, gli esperti Midas – la rete di officine meccaniche specializzate nella manutenzione auto multimarca – hanno stilato un vademecum su come custodire le gomme temporaneamente inutilizzate.

Le 5 regole d’oro per una corretta conservazione delle estive dopo il cambio gomme invernali

  • Gomme anteriori e posteriori: segnale. Le gomme vanno rimontate al contrario (quelle anteriori dietro e quelle posteriori davanti). Questo permette di rendere più uniforme l’usura. 
  • Pulisci le gomme. Prima di ritirarle puliscile con un detergente delicato e asciugale bene. La sporcizia le può rovinare!
  • Avvolgile in un telo, Avvolgi gli pneumatici in un sacco, possibilmente nero e opaco.
  • Scegli il posto giusto. Se scegli di conservarle in autonomia e non in un deposito, abbi cura di trovare un ambiente pulito, fresco e asciutto dove riporle, al riparo dalla luce e dai prodotti chimici. Vietata l’aria aperta: potrebbe generare delle screpolature sulla superficie.
  • Con o senza cerchione? Occhio alla posizione delle gomme. Se le tue gomme sono montate sul cerchione devi conservarle preferibilmente gonfiate e appenderle verticalmente su ripiani e rastrelliere oppure impilarle orizzontalmente. In questo caso le pile devono essere di altezza limitate e le gomme stabili. Se invece non hanno il cerchione devi impilarle verticalmente. Girale inoltre ogni mese così da evitare che si secchino e che la pressione possa rovinarle.

Con un semplice click, sul sito midas.it, è possibile sapere quali sono i corretti pneumatici da montare sulla propria vettura attraverso una semplice, comoda ed immediata ricerca per targa. Passi importanti per il cambio gomme invernali.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 9 Novembre 2023