Stipula di polizze assicurazioni auto e moto, lo strumento preferito dagli italiani è …

851 0
851 0

La comparazione si conferma un riferimento per gli italiani nella stipula della polizza RC auto e moto, sia per la scelta del prodotto che come strumento per incrementare il proprio potere negoziale. Lo conferma l’indagine condotta da Segugio.it – portale leader nel mercato italiano nella comparazione tramite internet di prodotti assicurativi, utilities e prodotti di credito – attraverso YouGov Italia.

assicurazione auto

Il 54% di coloro che hanno sottoscritto o rinnovato un’assicurazione auto o moto nell’ultimo anno, ha infatti consultato un comparatore prima. I giovani tra i 18 ed i 24 anni risultano essere la fascia che utilizza maggiormente lo strumento (il 68%), mentre gli over 55 sono i meno attivi (il 48%). A livello nazionale la distribuzione risulta piuttosto omogenea, con una lieve prevalenza del Sud Italia (56%) e una percentuale più bassa nelle Isole (47%).

Comparazione, in punti cardine

Tra gli italiani che hanno consultato un comparatore assicurativo, circa la metà (49%) ha poi deciso di sottoscrivere una delle polizze identificate attraverso la comparazione, i motivi che li hanno convinti sono stati:

  • il prezzo conveniente, nel 65% dei casi;
  • una miglior copertura assicurativa a fronte di un prezzo simile ad altre alternative (24%);
  • la comodità e velocità di poter fare tutto online (33%);
  • la fiducia nei comparatori (14%).

Tra coloro che, pur trovando un’offerta conveniente, hanno scelto di non acquistare la polizza identificata tramite il comparatore assicurativo il 29% afferma di essere riuscito ad ottenere, grazie alla ricerca, uno sconto sul canale fisico.

assicurazione auto

Il 46% dei consumatori non utilizza comparatori pur conoscendoli perché soddisfatti dal proprio assicuratore e del supporto ricevuto per la risoluzione di eventuali problemi – commenta Emanuele Anzaghi, Vicepresidente di Segugio.it. “In una fase come l’attuale, caratterizzata da una crescita dei prezzi, è invece importante avere un riferimento sul miglior prezzo ottenibile sul mercato, anche se soddisfatti del servizio già in essere. Questo consente infatti, di negoziare uno sconto, a fronte di una riduzione media praticata, secondo IVASS pari al 36%, è possibile incrementare il proprio potere negoziale e avere risultati ancora migliori”.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 26 Aprile 2023