Accensione: come accendere la moto senza chiave

55334 0
55334 0

Quando ci si trova in una situazione di emergenza, l’accensione della moto può avvenire in modi alternativi a quello della chiave.

Perché è possibile accendere la moto senza la chiave

L’accensione della moto senza la chiave è possibile poiché si va ad intervenire direttamente sui cavi collegati alla centralina. Per accedere a questi non c’è bisogno di strumenti particolari, ma sarà sufficiente un semplice cacciavite a croce. Anche il resto della procedura non prevede grosse difficoltà, per cui sarete in grado di far partire la vostra moto in meno di cinque minuti.

In ogni caso la procedura che andremo a spiegare dovrà essere eseguita solo sulla propria moto ed in caso di emergenza. Questo può avvenire ad esempio in caso di smarrimento delle chiavi, senza la possibilità di poter utilizzare quelle di scorta perché magari ci si trova lontani da casa. La guida avrà quindi una finalità illustrativa, pertanto non ci riterremo responsabili nel caso la leggiate con cattive intenzioni. Detto questo, vediamo come procedere.

Come fare

Prima di tutto procuratevi un cacciavite a croce. Con questo dovrete smontare il pezzo della moto in cui sono presenti i vari collegamenti della centralina. Dopo averla tolta, avrete davanti ai vostri occhi alcuni cavi. Quello che dovrete fare sarà staccare lo spinotto dalla centralina. Di solito ha una copertura di plastica colorata o bianca, e si trova nella zona sottostante alla carena frontale. A questo punto la moto è già pronta per l’accensione. Vi basterà farla partire con la pedalina, dando un po’ di accelerazione. Fatto ciò ricomponete la carena smontata in precedenza. Così facendo i fili non saranno più scoperti e la vostra moto sarà pronta per poter essere accesa senza chiavi anche nell’occasione successiva.

Per accendere la moto senza chiavi, quindi, non bisogna seguire nessuna procedura complicata. Sono bastati infatti pochi passaggi ed un comunissimo utensile per riuscire nell’operazione. Se però non vi sentite sicuri nel maneggiare i cavi, il consiglio è quello di rivolgervi ad un amico più esperto. Grazie al suo aiuto potrete far partire la moto e magari prendere maggiore confidenza con il vostro mezzo.

In ogni caso vi ricordiamo di non eseguire queste operazioni su moto che non vi appartengono. Si tratta infatti di un furto, punito a norma di legge. Fate in modo di avere sempre la chiave con voi, in modo da eseguire un’accensione corretta. Seguite questa guida solo in caso di reale emergenza.

Ultima modifica: 26 Febbraio 2018