5 assicurazioni moto: quelle consigliate per neopatentati

11244 0
11244 0

 

Le assicurazioni moto per neopatentati Allianz

Viene considerato “neopatentato” chi ha conseguito l’assicurazione da meno di tre anni, a prescindere dalla sua età. Essere neopatentati ha naturalmente delle conseguenze ben precise per quanto riguarda l’ammontare del premio, visto che gli studi delle compagnie da sempre evidenziano come, con la minore dimestichezza con un mezzo, gli incidenti possano essere piuttosto frequenti nei primi anni di guida. Lo stesso discorso vale per la moto, quindi, generalizzando, per la patente A: per questo diverse società hanno messo a punto dei prodotti dedicati che consentono di minimizzare il prezzo da pagare, rivolti proprio a chi si è messo sulla strada con il suo veicolo da poco tempo.

Una di queste è la polizza assicurativa RC di Allianz, costruita sulle necessità del cliente, sia esperto che neopatentato. Se chi guida già da un po’ può beneficiare di uno sconto in caso la moto venga guidata solo dal proprietario e da altre persone di età non inferiore ai 26 anni compiuti, si pensa anche a chi è alle prime armi: c’è infatti; c’è infatti l’Opzione sospensione, che permette di sospendere la copertura assicurativa per un periodo stabilito dal cliente nel corso dell’anno. Si tratta di una possibilità molto utile quando si guida la moto solo d’estate, ad esempio.

Da ricordare che con il Patto per i Giovani sottoscritto da Ania, Polizia Stradale, altri svariati enti e assicurazioni è possibile ridurre del 5% il premio della Rc Auto per i giovani dai 18 ai 26 anni che guidino secondo uno stile rispettoso del codice della strada.

Le assicurazioni moto per neopatentati ConTe.it

Anche ConTe.it, una delle più note assicurazioni per auto e per moto (fa parte del gruppo Admiral), propone opzioni dedicate proprio a chi guida da poco e fa parte di una famiglia dove già altre persone sono assicurate. Con Family & Friends, infatti, si può assicurare un secondo veicolo (tra cui una moto) risparmiando fino al 25% non solo sul premio Rc, ma anche sulle indispensabili garanzie Incendio e furto, Kasko e Mini Kasko.

Con l’incendio e furto, è possibile avere la copertura in caso di furto parziale o totale, in caso di incendio, per gli accessori di serie. Non solo: in caso di furto totale che avvenga entro 6 mesi dall’immatricolazione del veicolo il suo valore viene considerato a nuovo. Nel furto parziale, invece, non si considera il deprezzamento per i prezzi di ricambio se il furto avviene entro 12 mesi dall’immatricolazione.

In più, con l’opzione “Guidatori con età maggiore di…”, è possibile personalizzare l’età del conducente più giovane che si mette alla guida della moto, scegliendo se questo ha un’età compresa tra i 19 e i 30 anni.

Le assicurazioni moto per neopatentati Zurich Connect

Zurich Connect propone una polizza moto ricca di garanzie, da personalizzare secondo le proprie abitudini e lo stile di guida. Anche in questo caso è possibile scegliere tra una copertura continuativa o un uso stagionale, che consente di sospendere la polizza durante il periodo in cui non si usa il mezzo. Ci sono inoltre delle garanzie specifiche pensate soprattutto al mondo delle due ruote: una delle più scelte dai giovani neopatentati è la Kasko collisione, che risarcisce i danni alla moto del neopatentato fino a 2.000 euro, anche quando c’è una collisione con un altro veicolo ma la colpa è proprio della moto.

Non solo: tra le opzioni di Zurich c’è anche l’opzione Kasko abbigliamento, che risarcisce i danni subiti dal proprio abbigliamento per un importo che arriva fino a 500 euro, in caso di incidente con un altro veicolo identificato (l’opzione può essere utilizzata solo una volta durante l’anno assicurato).

Poi, come per tutte le moto nuove – che molto spesso vengono acquistate dai neopatentati – è consigliabile stipulare anche una polizza con furto e incendio, che protegge il veicolo con il rimborso del suo valore commerciale in caso di incendio o di furto, risarcendo anche in caso di tentato furto e per i danni subiti agli optional o ai pezzi di ricambio.

Le assicurazioni moto per neopatentati Direct Line

Direct Line ha un’altra proposta molto interessante, che può essere utilizzata da tutti ma che diventa particolarmente conveniente per i neopatentati, sia con l’auto che con la moto. Per evitare di pagare in una soluzione unica il premio, di solito piuttosto alto, di chi ha conseguito da meno di tre anni la patente e quindi si trova in una classe di assegnazione non molto conveniente, c’è la polizza moto 12×0%: permette di assicurare la propria moto, ricevere uno sconto di benvenuto per i nuovi clienti e in più pagare il premio in 12 rate a tasso 0. Una soluzione di pagamento certamente più comoda e che permette di ripartire su un periodo più lungo le spese assicurative.

Le assicurazioni moto per neopatentati Axa

Infine c’è anche Axa tra le compagnie che propongono speciali funzionalità riservate a chi guida la moto e che possono essere interessanti soprattutto per chi ancora non ha molta esperienza sulla strada. L’assicurazione moto di Axa – Protezione InMoto – comprende, come molte altre, la Formula Rimessaggio Invernale che consente di risparmiare sul premio assicurativo totale quando si usa il veicolo soltanto durante la bella stagione.

Molto ricca anche la dotazione di garanzie aggiuntive che possono essere scelte dal cliente per essere ancora più protetto: tra queste, furto, incendio, collisione, infortuni al guidatore e tutela legale. In più, con Protezione InMoto c’è l’assistenza 24 ore su 24 in caso di guasto, di furto o di incidente, sia in Italia che all’estero. È possibile avere il risarcimento del danno anche solo entro 21 giorni dalla presentazione della denuncia. La polizza, infine, non è adatta solo alle moto ma è ideale anche per altri tipi di mezzo diversi dall’auto, come ad esempio le motocarrozzette, i quadricicli o le motoslitte.

 

Ultima modifica: 29 Marzo 2017