5 accessori auto per viaggiare sicuri con i bambini

525 0
525 0

Con l’arrivo della bella stagione, molte famiglie si apprestano ad organizzarsi per partire, facendo la lista dei bagagli e degli oggetti da portare in vacanza. Per le coppie che hanno figli piccoli, tra questi oggetti non devono assolutamente mancare gli accessori auto indispensabili per rendere più utili e meno traumatici i viaggi in macchina con i bambini.

I passeggeri più piccoli possono infatti essere insofferenti ai lunghi tragitti. Quando fa caldo e non hanno nulla da fare in auto, i bambini cominciano in genere a fare i capricci se non dormono. In questi casi è meglio quindi attrezzarsi per garantire in modo sicuro ai bambini un viaggio il più sereno possibile.

Quali sono gli accessori auto per la sicurezza dei bambini

Seggiolini e sistemi antiabbandono: c’è da precisare che la sicurezza è la prima cosa, anche nella scelta degli accessori auto per i viaggi con i bambini. A tal proposito si ricorda che i piccoli devono viaggiare obbligatoriamente nei seggiolini, che possono essere di forme e dimensioni diverse a seconda dell’altezza (il limite massimo è 150 cm, che si raggiunge a circa 12 anni). Chi infrange queste disposizioni è soggetto a severe sanzioni. Anche i sistemi elettronici antiabbandono sono ormai obbligatori e sono spesso integrati negli stessi seggiolini con collegamenti ai dispositivi mobili dei genitori o conducenti del mezzo.

Specchietto retrovisore: un altro strumento o accessorio che rende più sicuro il viaggio, è lo specchietto retrovisore per bambini, pensato appositamente per controllare costantemente i movimenti dei piccoli che sono seduti sugli ovetti montati contro marcia sui sedili posteriori. Questi specchietti si applicano sui poggiatesta posteriori o sul lunotto e riflettono l’immagine nello specchietto retrovisore del conducente, consentendogli di monitorare il bambino senza distrarsi dalla guida.

Accessori auto per conciliare il sonno dei bambini

Cuscino poggiatesta da viaggio: I seggiolini sono già abbastanza comodi. Ma per conciliare il sonno dei bambini durante il tragitto, evitando per esempio che la testa dondoli a destra e a sinistra, è utile aggiungere un cuscino poggiatesta da viaggio a supporto di testa e collo. Sarebbe meglio scegliere questo accessorio in tessuto traspirante. Inoltre, se in macchina fa caldo e non si vuole abusare del climatizzatore per timore che il bambino si raffreddi (specie se suda quando dorme, cosa molto freqeutne), si può proteggere l’abitacolo con le tendine parasole. Ce ne sono di vario tipo, dai vecchi (e più economici) modelli con le ventose a quelli più pratici (e costosi) che si infilano allo sportello.

Occorrente per l’igiene personale e l’alimentazione dei bambini 

Fasciatoio portatile: tra gli accessori auto per i bambini sono utilissimi, anzi necessari, quelli per curare l’igiene personale. Se si tratta di bambini molto piccoli, non ancora autosufficienti nell’espletamento dei bisogni, è tassativo tenere in macchina un fasciatoio portatile nel quale riporre tutto l’occorrente per il cambio dei pannolini. Questa esigenza è ancora più sentita nel caso in cui il viaggio duri molte ore.

Mentre i bambini più grandi infatti possono normalmente aspettare la sosta in autogrill, i più piccolini hanno esigenze più particolari ed hanno bisogno di un accudimento diverso. Nel caso in cui il bambino in questione stia per abbandonare l’uso del pannolino, è bene ricordare che esistono anche dei pratici e comodi vasini da viaggio usa e getta, completamente biodegradabili. Si tratta sicuramente di una scelta molto più comoda ed igienica della pipì a bordo strada.

Alimentazione e gioco dei bambini: gli accessori auto giusti 

Quando si viaggia molto a lungo in auto, ad un certo punto i bambini avranno fame o desidereranno giocare e qui bisognerà organizzarsi nel migliore dei modi, per consentire lo svolgimento comodo e sereno di queste due attività: alimentazione e divertimento.

Vassoio da viaggio per mangiare e beree tavolini da auto per giocare. Per far mangiare i bambini, l’accessorio più utile è il vassoio da viaggio impermeabile e flessibile da appoggiare sopra al seggiolino. Si tratta di uno strumento ideale sia per metterci piattini, posate e bicchiere che per essere utilizzato come piano da appoggio per giocare e disegnare. Molto pratici sono anche lo scalda-biberon e il box per tenere i cibi al fresco, entrambi dotati di adattatore per l’auto (i più avanzati hanno la presa usb).

Sulla piazza si trovano anche altri attrezzi utili come altri tipi e modelli di porta-vivande e porta-bevande. È indispensabile ricordare infatti che per non sparpagliare i vari oggetti nell’abitacolo è assolutamente necessario munirsi di un organizer da auto da montare sul sedile posteriore. Nei numerosi scomparti di questo accessorio, tutti di varie misure, si possono infatti riporre biberon, bicchieri, bottigliette d’acqua, tovaglioli, bavaglini e quant’altro.

Durante un lungo viaggio in auto, si sa che i bambini se non dormono, hanno bisogno di distrarsi in qualche modo, altrimenti sono guai per mamma e papà che avranno il loro bel da fare a cercare di calmarli se si stancano e fanno i capricci! A tal riguardo, tra gli accessori auto abbinabili ai vari giochi per bambini e con essi compatibili, si segnalano i tavolini da auto che si possono comodamente appendere al poggiatesta del sedile anteriore.

Una volta aperti, questi tavolini fungono da superficie piana su cui adagiare carte, quaderni e album da disegno. Si precisa poi che appaiono molto interessanti anche i pratici supporti per tablet da montare anch’essi sul poggiatesta dei sedili anteriori, così da trasformare i dispositivi elettronici in piccoli schermi televisivi. Per quanto riguarda invece i tipi di giochi da scegliere e per non farsi trovare impreparati, bisogna prepararsi sulle ultime tendenze e conoscere bene i gusti dei propri bambini.

Appare quindi assolutamente indispensabile munirsi di tutto il necessaire per far giocare, svagare e distrarre i piccoli: dalle valigette da disegno portatili ai giochi di carte e alle lavagnette magiche, fino ai gadget più tecnologici come tablet o mini consolle (e relativo caricabatteria usb). Per quanto riguarda invece i più tradizionali bambolotti e pupazzetti, basterà infilarli nei pratici organizer e contenitori dei quali di è parlato sopra. L’importante è che siano sempre giochi sicuri, che non mettano mai in pericolo l’incolumità dei bambini.

Ultima modifica: 22 aprile 2022