Audi al Consumer Electronics Show, divertimento in auto

86 0
86 0

Audi torna a Las Vegas con contenuti attualizzati e un nuovo gioco VR esperienziale. Dopo il lancio in Germania, l’offerta di intrattenimento on board sarà disponibile in altri mercati europei nel corso del prossimo anno.

Audi è la prima Casa automobilistica al mondo a portare, grazie ad holoride, l’intrattenimento con realtà virtuale nella produzione di serie. Al CES 2023, i visitatori potranno provare l’inedita esperienza salendo come passeggeri posteriori a bordo di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback. Il punto di partenza sarà l’Audi Hub del Waldorf Astoria.

Alla base c’è l’innovativa tecnologia holoride che adatta i contenuti virtuali ai movimenti di guida dell’auto in tempo reale. Se il veicolo svolta a destra, anche l’astronave su cui si sta viaggiando nel mondo digitale volerà a destra. Se l’auto accelera, l’astronave si adegua: in questo modo gli spostamenti in auto diventano un’avventura di gioco multimodale. Un ulteriore vantaggio è che, sincronizzando l’esperienza visiva e quella reale dell’utente, holoride riduce il rischio di cinetosi, che molti passeggeri avvertono quando guardano film o altri contenuti dinamici su una vettura in movimento.

Audi ha avviato lo sviluppo dell’innovativa tecnologia extended reality per i passeggeri posteriori presentandola per la prima volta al CES 2019. Mentre la nuova forma di intrattenimento a bordo riceveva numerosi riconoscimenti, holoride, la start-up dedicata all’intrattenimento tecnologico, ha continuato a sviluppare il progetto. Dopo aver lanciato la piattaforma in Germania in autunno, holoride debutterà sugli altri mercati europei all’inizio del 2023.

“Integrare holoride nei nostri modelli significa ridefinire l’intrattenimento in auto“, ha dichiarato Giorgio Delucchi, Responsabile Digital Experience/Business di Audi. “La combinazione di dati in tempo reale del veicolo con contenuti virtuali crea un’esperienza immersiva completamente nuova. La digitalizzazione è un elemento essenziale per la continua trasformazione dell’abitacolo in un terzo spazio abitativo. Questo spazio, intimo e personale, fonde gli ambienti di casa e di lavoro in uno solo. In questo modo, holoride segna un’altra importante tappa della nostra tabella di marcia“.

Predisposizione holoride già disponibile su numerosi modelli
Per vivere l’esperienza holoride, i passeggeri, oltre a disporre dello starter kit “Pioneers’ Pack”, dovranno trovarsi a bordo dei modelli dei quattro anelli dotati della più recente evoluzione della piattaforma d’infotainment MIB 3 – ovvero Audi A4, Audi A5, Audi A6, Audi A7, Audi A8, Audi Q5, Audi Q7, Audi Q8, Q8 e-tron, Audi e-tron, Audi e-tron Sportback e Audi e-tron GT. I modelli Audi citati sono holoride-ready nel mercato europeo, in Canada, negli Stati Uniti, in Giappone e in Cina. La disponibilità stessa di holoride può variare a seconda del mercato. Le cuffie per la realtà virtuale abilitate holoride devono essere collegate in modalità wireless al veicolo tramite Bluetooth Low Energy (BLE).

Un’avventura nello spazio e un gioco retrò

Al momento del lancio, gli utenti holoride potranno immergersi in due giochi di successo e in una serie di contenuti interattivi. Nel gioco VR “Cloudbreakers: Leaving Haven”, i giocatori controllano Dev, il suo robot spazzino Skyjack e I.O.N.E. attraverso i cieli ostili di Stratus, raccogliendo rottami metallici e inseguendo le guardie dell’AI, il tutto mentre viaggiano verso la loro vera destinazione. Ciò è possibile grazie ad “Elastic Content” di holoride: il contenuto del gioco si adatta e si sincronizza con i movimenti di guida, la durata del viaggio e il percorso.

Dopo il successo di “Pixel Ripped 1989” e “Pixel Ripped 1995”, è in arrivo una nuova versione del gioco ‘nostalgico’ con un look 2D, “Pixel Ripped 1995: On The Road”. Nel gioco, appositamente sviluppato per la fruizione in auto, i giocatori accompagnano la famiglia Keene in un viaggio natalizio e sostengono David Keene nella sua missione. La novità è che i movimenti dell’auto sono ora incorporati nel gioco, sviluppato dallo studio ARVORE.

I quattro anelli del padiglione CARIAD

CARIAD, la società di software automotive del Gruppo Volkswagen, ha sviluppato i requisiti tecnici per l’utilizzo di holoride sui modelli Audi. Per la prima volta, CARIAD avrà anche un padiglione al CES, presentando soluzioni innovative, tra cui alcune provenienti da Audi o con il coinvolgimento di Audi. In questo modo il Brand dei quattro anelli sarà rappresentato da CARIAD, depositaria dell’esperienza condivisa e delle sinergie di Gruppo per lo sviluppo di nuovi ecosistemi digitali.

Ultima modifica: 16 Dicembre 2022