AsConAuto diventa fornitore della insurtech numero uno al mondo wefox

129 0
129 0

AsConAuto diventa fornitore della insurtech numero uno al mondo wefox, come partner in grado di garantire in Italia alla rete di Officine e Carrozzerie convenzionate una riparazione di qualità effettuata con la utilizzazione di ricambi originali.

Le parole di Lorenzo Cogliati, vicepresidente AsConAuto: “Essere stati scelti da una insurtech del calibro di wefox come partner per garantire la fornitura di ricambi originali alla rete di Officine e Carrozzerie convenzionate è un motivo di grande soddisfazione per tutti noi. Una ulteriore testimonianza del costante lavoro sviluppato da AsConAuto a supporto della utilizzazione del ricambio originale come elemento fondamentale per una riparazione di qualità: un lavoro che è stato recepito anche in ambito assicurativo. wefox Italy potrà garantire nel nostro Paese ai propri assicurati una riparazione di qualità effettuata con la utilizzazione privilegiata di ricambi originali, grazie all’accordo siglato con AsConAuto, che si occuperà di rifornire la rete di operatori convenzionati su tutto il territorio italiano”.

Costante ricerca di ottimizzazione, ricorso a innovazione e a tecnologie, oltre all’uso permanente della digitalizzazione, hanno portato il sistema perfezionato negli oltre vent’anni di attività a essere un punto di riferimento sull’intero territorio nazionale e un modello per il mercato europeo. E i Consorzi AsConAuto hanno distribuito negli anni ricambi originali per un controvalore che ha superato gli 8 miliardi di euro.

Una spinta innovativa condivisa anche da wefox, che sta ridefinendo il mondo delle assicurazioni grazie alla tecnologia” – commenta Christof Gellan, dirigente assicurativo del Gruppo wefox Insurance, a proposito di questa collaborazione – “La nostra mission è di proteggere le persone prevenendone i rischi, un obiettivo che perseguiamo anche grazie a preziose partnership come quella stretta con AsConAuto, che permetterà agli utenti finali di avere a disposizione un servizio di riparazione di qualità“.

Partendo da queste basi comuni, AsConAuto e wefox Italy S.r.l. hanno concordato una procedura operativa che prevede l’uso della tracciatura informatica dei flussi di ordine a disposizione del riparatore sulla piattaforma denominata “Integra” che è all’interno dell’area riservata web AsConAuto. Un’adozione che conferma l’efficacia delle innovazioni logistico distributive adottate e rese fruibili in tempo reale per tutti gli addetti, anche attraverso una efficiente digitalizzazione dei processi.

Tramite il sistema informatico Wincar indicato da wefox Italy, le Concessionarie AsConAuto sono in grado di ricevere il pre-ordine di fornitura dei ricambi originali necessari alla riparazione di una specifica vettura presso uno dei riparatori convenzionati con la compagnia assicuratrice. Il pre-ordine di fornitura contiene tutte le informazioni necessarie a identificare la vettura (targa e telaio) su cui i ricambi originali devono essere montati e il riparatore al quale consegnare i ricambi originali necessari alla riparazione.

Alla ricezione del pre-ordine di fornitura, che contiene la specifica autorizzazione di wefox Italy alla fornitura stessa, è cura della Concessionaria AsConAuto, nello svolgimento delle attività di elaborazione del pre-ordine, verificare che i codici dei ricambi originali richiesti siano idonei a equipaggiare il veicolo indicato nell’ordine. In caso di pre-ordine non idoneo, la Concessionaria propone le opportune modifiche all’interno del processo informatico, tramite i flussi inoltrati in web service.

La Concessionaria AsConAuto, successivamente alla elaborazione del preventivo o alla eventuale modifica dello stesso da parte di wefox Italy tramite sistema Wincar e a seguito del ricevimento dell’ordine, provvede alla spedizione al riparatore dei ricambi originali ordinati nel minor tempo possibile e la tracciatura informatica dei flussi resta a disposizione del riparatore sulla piattaforma denominata “Integra” all’interno dell’area riservata web AsConAuto.

Inoltre, l’autoriparatore provvede al pagamento attraverso la “Rete Incassi” messa a punto da AsConAuto.

Un processo, quello messo a punto, che è in grado di portare a destinazione con rapidità in tutta Italia ricambi originali a garanzia della qualità della riparazione effettuata.

Ultima modifica: 16 Dicembre 2022