Mercedes è la prima casa automobilistica a ottenere il permesso per la guida autonoma di livello 3 negli USA

85 0
85 0

Al CES di Las Vegas 2023 Mercedes-Benz ha annunciato di aver finalmente ottenuto l’autorizzazione per poter utilizzare la funzione di guida autonoma di livello 3 sulle strade del Nevada. In questo modo Mercedes si guadagna il ruolo di prima casa automobilistica al mondo a ottenere un simile permesso negli Stati Uniti, per veicoli che non siano robotaxi.

Leggi anche: Mercedes si assume la responsabilità legale per gli incidenti in fase di guida autonoma

Il sistema Drive Pilot di Mercedes sarà dunque disponibile sui modelli Mercedes Classe S e sull’elettrica EQS. Ricordiamo che la guida autonoma di livello 3 permette a un veicolo di viaggiare in autonomia solo in alcune precise condizioni e l’attenzione del guidatore deve comunque mantenersi alta per poter velocemente riprendere i comandi. In particolare, il sistema Drive Pilot di Mercedes funziona solo a velocità inferiori ai 64 km/h, quindi sostanzialmente in condizioni di traffico lento, come negli ingorghi o in tragitti urbani. In questi casi il conducente può permettersi di distrarsi e occuparsi di altro, o semplicemente rilassarsi. Tuttavia chi guida deve essere vigile perché l’auto potrebbe richiedere il ritorno al controllo manuale in qualsiasi momento. Nel caso in cui il conducente non risponde entro 10 secondi alla richiesta, il Drive Pilot attiva un arresto di emergenza del veicolo.

Mercedes ha intenzione di ottenere autorizzazioni in tutto il territorio degli Stati Uniti: dopo il Nevada, l’azienda tedesca punta alla California, per poi proporsi in tutti gli altri stati USA.

Mentre gli Stati Uniti sono dunque da conquistare, il sistema Drive Piloto di Mercedes, lo ricordiamo, è invece già offerto in Europa.

Ultima modifica: 7 Gennaio 2023