Eye-Tracking di Honor può far muovere un’auto

266 0
266 0

E’ possibile guidare la propria auto con gli occhi, senza essere seduti all’interno dell’abitacolo, grazie all’ultima funzione di tracciamento oculare AI di Honor.

L’ingegnere automobilistico James Brighton ha condotto un esperimento in cui ha utilizzato il movimento degli occhi per controllare un’auto.

Per farlo, ha utilizzato la funzione di tracciamento oculare di Magic6 Pro, alimentata dall’intelligenza artificiale per comprendere le intenzioni dell’utente in base al movimento degli occhi.

Nel video, si può notare come ci siano quattro funzioni che possono essere attivate dallo sguardo su Magic6 Pro, consentendo all’auto di accendere il motore, spegnere il motore, andare avanti e indietro.

Honor

L’intelligenza artificiale e Honor

Dopo aver fissato il pulsante specifico sul proprio smartphone Honor per 2-3 secondi, il comando corrispondente verrà attivato e rifletterà di conseguenza il movimento dell’auto.

Questa dimostrazione è un ottimo esempio di come, secondo Honor, l’intelligenza artificiale possa cambiare il modo in cui la comunicazione tra uomo e dispositivo potrà avvenire in futuro.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 22 Febbraio 2024

In questo articolo