Ecco P400e, il primo ibrido plug-in di Range Rover Sport

3555 0
3555 0

P400e, il primo ibrido plug-in di Range Rover Sport. Una svolta che va nella direzione della strategia dipinta dall’azienda. Dal 2020, tutti i nuovi modelli di Jaguar e Land Rover avranno una versione elettrica. Questo nuovo modello abbina il motore 4 cilindri 2.0 a benzina Ingenium da 304 cavalli a un propulsore elettrico da 116 cavalli  (85kW).

La potenza totale del P400e (90.199 euro) sarà quindi di 404 cavalli. L’accelerazione da 0 a 100 km/h si completa in 6,7 secondi e la velocità massima è di 220 km/h. Performance brillanti e sostenibilità ambientale. Nel ciclo NEDC, le emissioni sono di 64 g/km, l’autonomia in modalità elettrica di 51 km.

Due le modalità di guida a disposizione del cliente. La ibrida parallela combina la propulsione elettrica con quella del motore a benzina. Il guidatore può ottimizzare la carica della batteria o il risparmio di carburante selezionando una delle due funzioni di gestione della ricarica. La funzione Save impedisce che la carica della batteria scenda sotto un livello preselezionato. Con la funzione PEO, una volta impostata la destinazione nel navigatore, il sistema combina intelligentemente propulsione elettrica e a benzina ottimizzando il consumo di carburante.

Nella modalità EV, invece, il veicolo viaggia con la sola propulsione elettrica, utilizzando l’energia della batteria. “Il lancio del modello ibrido plug-in rappresenta uno spartiacque nella storia del nostro SUV prestazionale”, ha detto Nick Collins, Vehicle Line Director JLR.

Il 2.0 Ingenium a benzina è montato longitudinalmente, mentre il motore elettrico da 85 kW è situato sulla trasmissione ZF a 8 rapporti, al centro del veicolo. La presa per il cavo per la ricarica è posta frontalmente. La batteria agli ioni di litio a celle prismatiche è montata posteriormente, sotto il pavimento del vano di carico. La piena carica veloce è ottenibile in 2 ore e 45 minuti impiegando una Wall-box da 32 A. La batteria può essere ricaricata in 7 ore e 30 minuti con il cavo da 10 A fornito di serie.

Range Rover Sport ha effettuato anche un facelift esterno nel design. Dai nuovi fari Pixel-Laser LED e un paraurti più aggressivo. Dietro lo stemma Land Rover è alloggiato l’accesso alla presa di ricarica. All’interno c’è il nuovo sistema di infotainment Touch Pro Duo. Le prese di corrente disponibili all’interno possono arrivare a 14. Ce n’è una di tipo domestico, per mantenere i laptop e gli altri dispositivi sempre carichi.

Ultima modifica: 5 Ottobre 2017

In questo articolo