Mini elettrica, la nuova generazione sta arrivando

233 0
233 0

Nuova Mini elettrica arriverà sul mercato nel 2023, ma la vettura è alle fasi finali del test invernali sotto stress alle minime temperature. Sarà affiancata anche da modelli a motore endotermico.

Le prove sono effettuate sul ghiaccio e sulla neve nel freddo pungente del Circolo Polare Artico. I test di guida dinamica nel Winter Test Centre del BMW Group ad Arjeplog, in Svezia.

La nuova edizione della MINI è completamente elettrica e attraverso questi test in Svezia, sta completando un importante capitolo del suo processo di sviluppo. La propulsione elettrica, la batteria ad alto voltaggio, l’elettronica di potenza e la tecnologia di ricarica dei prototipi stanno già dimostrando il loro alto grado di maturità a temperature estreme sotto lo zero. Le strade coperte di neve e le aree appositamente preparate sui laghi ghiacciati servono anche come piste di prova ideali su cui le caratteristiche della guida, dello sterzo e del telaio possono essere testate molto sensibilmente, raffinate e armonizzate tra loro.

Mini elettrica, prima la 3 porte

Mini presenterà la quinta generazione con la versione 3 porte come primo modello della nuova famiglia. Grazie ad un concept orientato al divertimento di guida completamente elettrico fin dalla progettazione, la nuova edizione dell’originale è perfetta per fornire l’agilità caratteristica della bverriea e l’utilizzo creativo dello spazio, che garantisce molto spazio all’interno e un ingombro ridotto.

La famiglia si completa inoltre con la Nuova Countryman. La nuova edizione della top seller nel segmento delle compatte premium sarà disponibile sia con un motore a combustione interna che con una trazione completamente elettrica. Sempre quest’anno, MINI presenterà il concept study di un modello crossover per il segmento delle piccole auto premium. La versione batterie dovrebbe avere una autonomia di oltre 300 km.

 

 

Ultima modifica: 4 aprile 2022

In questo articolo