Lancia al lavoro su tre nuovi modelli nei prossimi cinque anni

2822 0
2822 0

Lancia ha un futuro di prodotti a medio termine. Non avrà più una gamma a modello unico, la pur immarcescibile Ypsilon.

Tre nuove auto, in scaletta dal 2024 al 2027: una citycar, un Suv compatto e una berlina. Questi i piani secondo Automotive News Europe.

Le Lancia del future saranno disegnate da Jean-Pierre Ploué, capo design di Stellantis
Luca Napolitano e Jean-Pierre Ploué

Un piano importante, che punterà sul design e la leggerezza (efficienza) di auto compatte e avanzate, riprendendo tematiche care alle innovazioni storiche del Marchio. Stavolta ovviamente sotto il segno della elettrificazione.

Jean-Pierre Ploué, chief design officer di Stellantis, si occuperà personalmente dello stile delle Lancia del futuro prossimo: incaricato direttamente dal capo del Gruppo, Carlos Tavares.

Ypsilon superstar e il futuro di Lancia raccontato dal CEO, Luca Napolitano
La intramontabile Ypsilon e il CEO di Lancia, Luca Napolitano

La scaletta delle nuove Lancia

  • 2024 Arrivo della citycar erede di Ypsilon, sia elettrica sia a benzina. Realizzata sulla nuova generazione della piattaforma CMP.
  • 2026 – Toccherà al Suv compatto, che sarà esclusivamente elettrico. L’architettura sarà la nuova Stla.
  • 2027 – Arrivo della berlina, per un ritorno al glorioso passato.

Citycar e crossover cittadino saranno di due modelli da grandi volumi. La più classica berlina pare al momento ancora in bilico.

Ultima modifica: 25 Giugno 2021