Giulia GTA, l’archetipo di Alfa Romeo | VIDEO

3236 0
3236 0

Giulia GTA è l’archetipo di Alfa Romeo. Due nomi che hanno fatto la storia del Marchio e dell’automobile. Giulia, la mitica Tipo 105 del 1962, da ormai sessanta anni rappresenta l’archetipo della berlina veloce.

E GTA, Gran Turismo Alleggerita, richiama il mito della pista e delle strade torna a esaltare su Alfa Romeo. Velocità, prestazioni, stile e guida impareggiabile.

Alfa Romeo Giulia GTA

Senza dubbio Giulia GTA, come la sua progenitrice del 1965, porta in dote un acronimo speciale: un onore e un onere.

Per ribadire un concetto: è Giulia la quattro porte di serie più veloce del mondo. La formidabile Giulia al tuo top si presenta in due versioni GTA e GTAm (modificata) entrambe spinte del V6 di origine Ferrari, che eroga 540 cavalli (510 sulla Quadrifoglio dalla quale deriva) e permette un eccezionale rapporto peso potenza di 2,82 kg/CV. Eccezionale l’accelerazione: da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi: come una supercar. Ma presentando l’elegante silhouette della berlina.

Solo 500 esemplari delle due GTA, tutti omologati per uso stradale: un bottino speciale per i collezionisti. Esibiscono carreggiate allargate di 50 millimetri sia all’anteriore sia al posteriore e esibiscono di serie cerchi monodado (altra chicca per una vettura di serie) da 20”.

Più leggera, per essere imprendibile, GTAm ha cofano motore, passaruota, estrattore posteriore e paraurti realizzati in fibra di carbonio, al pari di inserti degli interni e l’albero motore (qui come le Quadrifoglio). Tutto votato alla massima efficienza.

Non passa inosservato il grande alettone posteriore in fibra di carbonio, l’ala anteriore attiva (splitter) e i due soli posti anteriori. Al posto della panca posteriore c’è un roll-bar e lo spazio per stivare estintore e caschi, rimossi i pannelli e le maniglie interne dietro. Essenziale.

Giulia GTA, di nome e di fatto

Per essere più veloci non basta la potenza: è fondamentale la leggerezza tra le curve, Il peso è di 1.520 kg, un quintale in meno da Giulia Quadrifoglio dalla quale deriva. Giulia GTA e GTAm hanno ammortizzatori dedicati, al pari del tonante scarico centrale di titanio di Akrapovič.

Tocco speciale l’aerodinamica esterna è curata nei dettagli da Sauber Engineering, retaggio di Alfa Romeo Racing in F1. Alfa fino al midollo.

Giulia GTA, la galleria fotografica

Ultima modifica: 28 Marzo 2020

In questo articolo