Cadillac Celestiq: è arrivata la nuova ammiraglia elettrica extralusso

1091 0
1091 0

Ha debuttato finalmente la Cadillac Celestiq, attesa nuova ammiraglia completamente elettrica del marchio americano. Si tratta di un veicolo ricchissimo di tecnologia, che appartiene per stile e dotazioni evidentemente alla categoria dei modelli extralusso.

Partendo dalla dotazione tecnica, la Cadillac Celestiq è alimentata da un pacco batteria da 111 kWh che promette un’autonomia di circa 483 chilometri con una sola carica. La batteria fornisce energia a un powertrain composto da due motori elettrici, che sviluppano insieme circa 608 cavalli e 867 Nm di coppia. Tutti questi muscoli permettono alla Celestiq di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi.

Cadillac Celestiq 2
Cadillac Celestiq (Foto: Cadillac)

La nuova ammiraglia elettrica Cadillac ha sospensioni pneumatiche adattive, il controllo di marcia magnetico e un sistema di sterzo posteriore che permette alle ruote che stanno dietro di girare fino a 3,5 gradi, sia nella stessa direzione di marcia di quelle davanti, sia nella direzione opposta. Quest’ultimo accorgimento consente di migliorare la manovrabilità alle basse velocità e la stabilità del veicolo durante la marcia veloce. Cadillac Celestiq ha anche sistemi di controllo attivo del rollio e un servosterzo elettrico che si adatta in modo autonomo al rapporto di sterzata e alla velocità di marcia.

La Cadillac Celestiq si basa sulla innovativa piattaforma Ultium di General Motors, che consente di realizzare “la massima espressione di personalizzazione”. Secondo Cadillac, infatti, ogni Celestiq sarà unica, prodotta singolarmente a mano in base alle esigenze del cliente. Buona parte degli elementi del veicolo sono stampati in 3D. Il corpo è realizzato in fibra di carbonio.

Cadillac Celestiq 4
Cadillac Celestiq (Foto: Cadillac)

Sul davanti spicca la grande griglia completamente chiusa ai cui lati sono installati innovativi fari Digital Micromirror Device da 1,3 milioni di pixel per lato. Il retro è spiovente, da coupé, con uno spoiler attivo. Sopra il corpo vettura è presente un tetto in vetro diviso in quattro settori, dotato di tecnologia intelligente in grado di regolare la quantità di luce nell’abitacolo. I cerchi sono in alluminio forgiato da 23 pollici e vestono pneumatici Michelin Pilot Sport EV.

All’interno dell’abitacolo lo stile è minimalista e ordinato, senza particolari accenti che sottolineano la lussuosità del mezzo. Un grande display da 55 pollici regna lungo tutta la larghezza del cruscotto. C’è un quadro strumenti digitale e un sistema di infotainment dedicato al guidatore, mentre il passeggero anteriore ha a disposizione un proprio display separato. Sulla consolle centrale è montato un altro display di controllo da 11 pollici, mentre per i passeggeri posteriori è disponibile uno schermo da 8 pollici.

L’abitacolo ospita anche un sistema di illuminazione composto da 450 LED e un impianto audio AKG da 38 altoparlanti.

La dotazione tecnologica per il guidatore comprende un sistema di guida semi-autonomo Ultra Cruise, con un ampio ventaglio di personalizzazioni.

Cadillac Celestiq è dunque ordinabile, ma, dato l’altissimo grado di personalizzazione, i primi modelli entreranno in produzione a partire dal dicembre 2023. Ogni Celestiq verrà realizzata a mano nell’impianto di Warren nel Michigan. Il listino parte da un prezzo base di 300 mila dollari, circa 305 mila euro.

Ultima modifica: 18 Ottobre 2022

In questo articolo